Questo sito contribuisce alla audience di

Ultimi interventi

prossimi 10 »
  • Figli prigionieri di Internet

    La dipendenza degli adolescenti da Internet e la comunicazione con i propri genitori come strumento di prevenzione

  • Dal babyblues all'infanticidio: riflessioni sulla prevenzione

    L’assenza di una figura significativa vicina al momento del travaglio e del parto sia associata ad un maggiore rischio di sviluppare il babyblues, mentre avere accanto il partner o un'ostetrica di cui ci si fida sono fattori che proteggono da tale rischio.

  • Telefonata antistress per figlie

    Una ricerca americana dimostra che una telefonata alla mamma in momenti di forte stress ha lo stesso valore di un abbraccio: rassicura le figlie e fa aumentare l'ossitocina, ormone antistress.

  • Padri in gravidanza: la sindrome della Couvade

    Negli ultimi anni si sta sempre più riscoprendo l’importanza del ruolo paterno per la crescita e lo sviluppo dei figli. Lentamente si sta mettendo anche in discussione la convinzione che[...]

  • Genitori di fronte all'omosessualità dei figli

    Un sito e un film che aiutano a riflettere e ad affrontare l'omossesualità dei propri figli.

  • Volere un figlio: concepimento e gravidanza tra ansie e informazioni corrette

    Arriva il momento che una coppia desidera un figlio. Dal progetto al concepimento e alla nascita del bambino c’è un ampio spazio animato da fantasie, desideri e paure che ogni genitore deve[...]

  • Neuroni specchio, educazione e relazione con i propri figli

    Negli anni Novanta, il gruppo diretto da Giacomo Rizzolatti presso il dipartimento di neuroscienze dell’Università di Parma ha scoperto i neuroni specchio, neuroni che si attivano sia quando la[...]

  • Genitori creativi

    Si dice spesso, e a ragione, che fare il genitore sia uno dei lavori più difficili. Sarebbero tantissime le motivazioni da elencare, ma una è quella fondamentale: più che in altri ruoli, quello del genitore esige molta creatività.

  • Quando i genitori si ammalano

    quando un genitore a seguito di una malattia subisce un'ospedalizzazione, i figli vivono un profondo disagio, fatto di tristezza, rabbia e paura di essere abbandonati. La continuità della vita quotidiana si spezza e ciò è molto destabilizzante per un bambino piccolo.

  • Neonati nel marsupio: vantaggi psicologici e fisiologici

    Il contatto corporeo per il neonato è un bisogno vitale, il motore dell'evoluzione psichica del bambino. Portare il piccolo nel marsupio aiuta a tranquillizarlo nel difficile percorso di crescita e distacco dalla simbiosi materna, senza creare danni fisici al bambino.