Questo sito contribuisce alla audience di

67th Golden Globes - Le nominations e il premio visti dalla Stampa

Hollywood Life prosegue il suo viaggio di approfondimento sui Golden Globes 2010. Interessante, in proposito, l’articolo del quotidiano La Stampa all’interno del mondo dei Golden Globes. Il[...]

Golden Globes
Hollywood Life prosegue il suo viaggio di approfondimento sui Golden Globes 2010. Interessante, in proposito, l’articolo del quotidiano La Stampa all’interno del mondo dei Golden Globes. Il pezzo analizza la struttura, l’organizzazione e la storia del premio considerato l’anticamera degli Oscar. Ecco il pezzo:

Sono state annunciate le nomination per i Golden Globes. Chi organizza la premiazione di cinema più importante dopogli Oscar?
I Golden Globe Awards sono arrivati alla loro 67esima edizione e quest’anno verranno consegnati il 17 gennaio. A organizzare il premio è la Hollywood Foreign Press Association (Hfpa), un’organizzazione di 85 giornalisti che scrivono per media stranieri e risiedono a Los Angeles.
Come si diventa membri e giurati?
Occorre dimostrare che si scrive per una testata non americana e avere due sponsor che garantiscono per il candidato. Ogni anno, per restare attivi, i membri devono poi presentare copie dei loro articoli.
Chi produce lo show per la tv?
Lo show va in onda dal 1994 sulla Nbc, uno dei quattro grandi network americani. Dal 1982 è coprodotto dalla stessa Hfpa e dalla Dick Clark Productions.
A chi vanno i proventi dei diritti tv?
Vengono spartiti tra la Dick Clark e la Hfpa, che è un’associazione non-profit: ogni anno distribuisce oltre un milione di dollari a una ventina di organizzazioni. La somma viene divisa tra borse di studio per studenti di cinema in varie università di Los Angeles e del resto degli Usa e la Film Foundation, la fondazione creata da Martin Scorsese per restaurare vecchi film.
Quali categorie sono rappresentate ai Golden Globes?
A differenza degli Oscar, le 14 categorie cinematografiche sono divise in dramma, musical o commedia e animazione. I Globes sono molto seguiti perché rappresentano anche la televisione, che prevede altre 11 categorie.
Come si spiega l’importanza dei Golden Globes?
Sono diventati il barometro più accurato per prevedere come andranno gli Oscar: molti membri dell’Academy, infatti, vengono influenzati dalle decisioni del premio. Negli ultimi 22 anni, le scelte dell’Academy e quelle della Hfpa hanno coinciso 15 volte. Anche l’anno scorso «The Millionaire» ha vinto prima il Golden Globe nella categoria dramma e poi l’Oscar, anche se nell’edizione precedente i verdetti hanno preso strade diverse: Golden Globe ad «Espiazione» e Oscar a «Non è un Paese per vecchi».
Ma a volte i Golden Globes sono criticati: perché?
In 67 anni di storia i Globes hanno sofferto per vari scandali e la Hfpa è accusata di essere elitaria. Tuttavia, i mercati esteri diventano sempre più importanti e forniscono ormai oltre la metà dei proventi di Hollywood, così gli Studios vedono nei Golden Globes non solo un passo obbligato per la corsa agli Oscar, ma anche un importante strumento di marketing.
Come sono le relazioni tra la Hfpa e l’Academy?
Formalmente cordiali, anche se l’Academy mal digerisce l’idea che un gruppo di giornalisti che parlano con accento straniero mettano in piedi uno show che ha quasi lo stesso lustro degli Oscar. È anche in risposta ai Golden Globes che l’Academy ha deciso quest’anno di portare il numero delle nomination per il miglior film da cinque a dieci: una mossa dettata dalla speranza di far salire gli indici di ascolto.
Ci sono altre differenze tra il «format» dei Globes e quello degli Oscar?
A differenza degli Oscar, dove gli spettatori stanno seduti in un teatro, i Globes vengono consegnati durante un banchetto dove divi e produttori si scambiano baci e abbracci e lo champagne scorre liberamente. Nel 1958, Frank Sinatra, Dean Martin e Sammy Davis Jr. salirono sul palco con sigarette e bicchieri di whisky. Nel ‘99, Jack Nicholson si voltò verso una platea di centinaia di milioni di telespettatori e mostrò il sedere, mentre l’anno precedente Christine Lahti apprese che aveva vinto mentre era in bagno. Tradizionalmente, ai Globes le star presentano le varie categorie, ma quest’anno ci sarà un maestro di cerimonie: l’attore britannico Ricky Gervais, il protagonista di «The Office».
Chi ha vinto più Golden Globes?
Cinque film hanno avuto l’onore di vincere altrettante statuette: «Il dottor Zivago» (1966), «Love Story» (‘71), «Il padrino» (‘73), «Qualcuno volò sul nido del cuculo» (‘76) e «A Star is Born» (‘77). Jack Nicholson ha vinto sei Golden Globes, Francis Ford Coppola, Shirley MacLaine, Rosalind Russell e Oliver Stone cinque. La classifica delle nomination è guidata da Jack Lemmon, con 22, seguito da Meryl Streep (21). Marlon Brando è l’unico ad avere rifiutato il premio come protesta contro «l’imperialismo e il razzismo». Era il ‘73, l’anno del «Padrino». Rifiutò anche l’Oscar.

Ultimi interventi

Vedi tutti