Questo sito contribuisce alla audience di

Italiani, brave formichine

Natale e’ alle porte. Ma la crisi e’ gia’ arrivata. Per questo e’ previsto un aumento degli acquisti via web. Gli italiani lo considerano un canale in grado di far risparmiare: il[...]

Natale e’ alle porte. Ma la crisi e’ gia’ arrivata. Per questo e’ previsto un aumento degli acquisti via web. Gli italiani lo considerano un canale in grado di far risparmiare: il 65% lo scegliera’ per i prezzi, il 55% per la convenienza, il 40% per la semplicita’, il 38% per la grande scelta. Sono dati che emergono da una ricerca svolta da Tns per eBay. Sempre secondo quest’indagine emerge che nel 52% dei casi, i nostri connazionali faranno regali alle stesse persone a cui li hanno fatti l’anno scorso, ma il 29% di loro ridurra’ i destinatari (percentuale che sale al 32% se si prendono in considerazione soltanto le donne). A bocca asciutta rimarranno nel 40% dei casi gli amici, i vicini (28%) e i parenti meno stretti (27%). In media, gli italiani faranno regali a 9 persone. Spenderanno soprattutto per i familiari, in particolare per i figli (145 euro), per il partner (118 euro) e per gli amici (60 euro). Complessivamente, gli italiani spenderanno meno rispetto all’anno scorso. Se nel 2008 la cifra media fu di 190, quest’anno sara’, sempre in media, di 174 euro. In ogni caso, gli abitanti del bel paese cercheranno di fare almeno un regalo per le feste natalizie e per riuscirci sono disposti (nel 34% dei casi) a ridurre tutte le altre spese oppure (22%) hanno cominciato a risparmiare (un po’ come le formichine) gia’ da diversi mesi pur di mettere qualche soldo da parte…