Questo sito contribuisce alla audience di

Ibm, record brevetti da 17 anni

E’ un record incontrastato da ben diciassette anni quello saldamente in mano all’Ibm. Parliamo della leadership nella quantita’ di brevetti conseguiti durante ogni dodici mesi. E[...]

E’ un record incontrastato da ben diciassette anni quello saldamente in mano all’Ibm. Parliamo della leadership nella quantita’ di brevetti conseguiti durante ogni dodici mesi. E cosi’, anche nel 2009, con quasi 5mila brevetti (4914 per la precisione) l’azienda informatica si posiziona al primo posto negli Usa fra le aziende piu’ innovative del mondo. Nei suoi comunicati stampa, l’Ibm fa notare come il numero totale dei suoi brevetti messi a segno nel 2009, sia quasi il quadruplo rispetto a quello di Hewlett-Packard. Ma non basta, i 4914 brevetti targati Ibm superano i brevetti conseguiti complessivamente da Microsoft, Hewlett-Packard, Oracle, Apple, Accenture e Google. Un primato invidiabile, a cui se ne aggiunge un altro: per la seconda volta consecutiva, l’Ibm e’ l’unica societa’ in assoluto a ottenere piu’ di 4.000 brevetti Usa in un solo anno. Ibm ha poi reso pubbliche diverse migliaia di invenzioni tecniche, anziche’ chiederne la tutela brevettuale, affinche’ siano accessibili a tutti coloro che volessero contribuire all’innalzamento del livello qualitativo delle invenzioni stesse. Secondo i dati forniti da IFI Claims Patent Intelligence, ecco la “classifica” 2009: 4914 (Ibm), 3611 (Samsung), 2906 (Microsoft), 2206 (Canon), 1829 (Panasonic), 1696 (Toshiba), 1680 (Sony), 1537 (Intel), 1330 (Seiko Epson), 1273 (HP)…