Questo sito contribuisce alla audience di

Alle italiane piace farlo online

Ma che cosa fanno le donne italiane in rete? C’e’ un rapporto Eiaa (Italian Digital Women Report) che ha esplorato le loro abitudini/attitudini. Tanto per cominciare la donne italiane con[...]

Ma che cosa fanno le donne italiane in rete? C’e’ un rapporto Eiaa (Italian Digital Women Report) che ha esplorato le loro abitudini/attitudini. Tanto per cominciare la donne italiane con piu’ di 16 anni d’eta’ sono 25,8 milioni. Il 32% di esse (8,3 milioni) naviga su internet (con un incremento del 28% rispetto al 2006) e sta progressivamente diminuendo l’uso di altri media. Il 67% delle internaute italiane (5,2 milioni) ha la banda larga. Il 40% delle donne munite di banda larga (2,1 milioni) ha l’accesso wireless. In generale, le donne vanno online preferibilmente la sera (56%) mentre nei week-end ci va soltanto nel 20% dei casi. Le italiane sono al terzo posto nella classifica relativa al tempo trascorso online dietro alle francesi (al primo posto) e alle inglese (al secondo). Al quarto posto ci sono le spagnole e poi, a seguire le svedesi, le olandesi, le norvegesi, le belghe, le tedesche. Tornando alle italiane, il 35% di loro va online ogni giorno. Nella fascia dai 16 ai 34 anni prediligono internet alla televisione. Le attivita’ preferite sono ricerche (68%), posta elettronica (53%), social networking (40%), download musicali (25%), instant messaging (19%). I siti maggiormente visitati sono di notizie (37%), musica (33%), viaggi (31%), salute (24%), moda (23%). Ma soprattutto cercano informazioni relative a potenziali acquisti (93%) oppure fanno direttamente shopping online (59%): biglietti di viaggio (cerca online 53%, compra online 29%), libri (cerca 40, compra 20), vacanze (59 e 17), mp3 (45 e 16), concerti, teatri (29 e 16%), abiti (27 e 11). Il 31% delle donne digitali italiane cambiano idea su un marchio che stavano per acquistare dopo avere fatto ricerche su internet. In sintesi, le donne italiane si sentono a loro agio in rete dove passano sempre piu’ tempo, diventano piu’ consapevoli e comprano…