Questo sito contribuisce alla audience di

23 milioni d'italiani vanno online

Nel febbraio del 2010, in Italia sono stati registrati quasi 23 milioni d’internauti attivi (22,9 milioni per l’esattezza). Lo rivela l’ultimo studio Audiweb sui dati di audience online.[...]

Nel febbraio del 2010, in Italia sono stati registrati quasi 23 milioni d’internauti attivi (22,9 milioni per l’esattezza). Lo rivela l’ultimo studio Audiweb sui dati di audience online. Durante il giorno, in media, si collegano 12,4 milioni di persone, ognuna delle quali resta online per circa 1 ora e 41 minuti e visita, sempre in media, 182 pagine. E sono cosi’ suddivisi: il 25% degli abitanti del Nord-Ovest (3,7 milioni di utenti attivi), il 22% dell’area Nord-Est (2 milioni), il 22% del Centro (2,2 milioni) e il 18% delle zone Sud ed isole (3,6 milioni). Nel giorno medio, online vanno 6,7 milioni di uomini e 5,1 milioni di donne. Il 45% ha un’eta’ compresa i 35- 54 anni e il 22% ha tra i 25-34 anni. Risulta che il profilo dell’internauta piu’ assiduo sia uomo (35-45 anni) residente nel nord-ovest dell’Italia. Ci si collega di piu’ durante i giorni lavorativi. Nei fine settimana, aumenta di qualche minuto il tempo dedicato alla navigazione, ma diminuiscono le pagine viste dai singoli utenti. Confrontando questi dati a quelli del febbraio del 2009, emerge che l’audience online (appunto gli utenti attivi nel mese) e’ cresciuta del 13% e che gli utenti attivi nel giorno medio sono aumentati del 16,9%. Viene registrata, invece, una diminuzione del 7,1% delle pagine viste e del 6,7% del tempo speso su internet. Fra i siti piu’ visitati svettano Libero, Microsoft, Telecom, Yahoo!, Tiscali, RCS MediaGroup, Kataweb…