Questo sito contribuisce alla audience di

Tweet in aumento vertiginoso

L’irresistibile ascesa di Twitter. Sulla base dei dati di crescita, sono state avanzate delle ipotesi. Ovvero che nel giugno del 2011 si arrivi alla cifra record di 7 miliardi di tweet. Il calcolo[...]

L’irresistibile ascesa di Twitter. Sulla base dei dati di crescita, sono state avanzate delle ipotesi. Ovvero che nel giugno del 2011 si arrivi alla cifra record di 7 miliardi di tweet. Il calcolo e’ stato fatto tenendo conto dei ritmi registrati a partire dal novembre del 2009 (+16,8%) al quale seguono: dicembre 2009 (+16,6% con il raggiungimento del primo miliardo di cinguettii), gennaio 2010 (+16,9% e i tweet sono gia’ a quota 1,2 miliardi), febbraio 2010 (+15,6%), marzo 2010 (+16,3%), aprile 2010 (+15,4%). Nel maggio 2010 (+16,7%) e’ stato tagliato il nastro dei primi 2 miliardi di cinguettii (il primo miliardo fu raggiunto nel dicembre del 2009). In pratica, si nota un incremento medio e costante di poco superiore al 16%. Una percentuale che, a prima vista puo’ non sembra sconvolgente, ma che corrisponde nell’arco di 12 mesi a ben 494% in piu’. Una vera e propria esplosione che porta a rendere gigante il sito dei messaggi compressi in appena 140 battute compresi gli spazi. Certo, c’e’ anche chi sostiene che i suoi ritmi di crescita potrebbero ridursi, ma anche stimando un aumento medio del 10%, questo significherebbe comunque un aumento nell’arco di 12 mesi del 214%. Volendo essere ancora piu’ pessimisti, si puo’ affermare che in un anno, le cose possono cambiare radicalmente sul web. Potrebbero adirittura scomparire giganti come Facebook o MySpace. Ma, affinche’ cio’ avvenga, e’ necessario che si palesi qualcosa di veramente drastico, altrimenti, se le cose proseguono come stanno facendo, Twitter e’ destinato a decuplicare i suoi processi. I dati presentati qui sopra, sono stati elaborati da Pingdom…