Questo sito contribuisce alla audience di

Twitter senza limiti di battute

Twitter deve la sua fortuna al fatto che costringa ad usare al massimo 140 battute per comunicare a chi ti segue, tutto quello vuoi. E fino a qui, non ci piove. Sono quindi arrivati diversi servizi[...]

Twitter deve la sua fortuna al fatto che costringa ad usare al massimo 140 battute per comunicare a chi ti segue, tutto quello vuoi. E fino a qui, non ci piove. Sono quindi arrivati diversi servizi esterni per aiutare gli utenti a risparmiare sul numero di battute, riducendo al minimo gli url dei link. Fra i piu’ famosi “accorciatori” di link vanno segnalati Bit.Ly e TinyUrl. Ma ora, sulla scena ne e’ comparso un’altro che, invece, riduce i testi. O meglio, ospita i testi che eccedono la 140 battute e pubblica su Twitter un link al testo completo. In pratica, usando questo sito chiamato Twextra, la funzione di Twitter si riduce fino a diventare soltanto un mero ripetitore di link. Non si sa quanta fortuna avra’ questo Twextra, ma in ogni caso, l’idea (semplice come ogni vera idea che si rispetti) lo ha portato sotto i riflettori del web. Ma quali sono le sue caratteristiche operative? E’ gratuito, online e consente di scrivere post della lunghezza che si desidera formattandoli come si vuole (tipo carattere etc), corredandoli con tanto d’immagini e tabelle, utilizzando il servizio di traduzione linguistica e attivando le statistiche. Quindi, una volta pronti (proprio come un normale post da pubblicare su blog) si possono diffondere su Twitter, Linkedin (social network dedicato agli incontri professionali), Jaiku (molto simile a Twitter) e su altri. E’ chiaro che ogni eventuale formattazione inserita, viene persa su Twitter dove si ritrova soltanto del semplice testo con tanto di collegamento ipertestuale che riporta su Twextra…