Questo sito contribuisce alla audience di

Nasce in Italia l'e-commerce semplice e veloce

“We are in development! If you want an invitation…” inserisci la tua email qui. Sono molti i siti web 2.0 che prima di aprire i battenti sul serio, pubblicano una home nella quale[...]

“We are in development! If you want an invitation…” inserisci la tua email qui. Sono molti i siti web 2.0 che prima di aprire i battenti sul serio, pubblicano una home nella quale spiegano che cosa fanno e offrono. E, appunto, con la promessa d’inviarti un invito, chiedono l’indirizzo di posta elettronica a chi li ha visitati in anteprima. E’ il caso di Blomming, un sito che si prefigge di rendere semplice, veloce e condiviso il commercio elettronico. Ecco quanto si legge sulla home, tradotto dall’inglese: Pubblica le foto dei tuoi prodotti e dai loro un prezzo. Condividi: inserisci il tuo negozio di e-commerce su blog, siti, Facebook etc. Vendi: gestisci ordini e pagamenti a parti. Dato che esistono spazi gratuiti e software grazie ai quali chiunque e’ in grado di aprire e gestire un blog con tanto di commenti e scelta di applicazioni come sondaggi, calendari e via di questo passo, gli ideatori di Blomming hanno pensato bene di dare le stesse opportunita’ a chi vuole darsi al commercio in rete. E lo vuole fare cosi’: una volta iscritti al sito, si caricano le immagini di quello che si vuole mettere in vendita inserendo anche tutte le informazioni necessarie al potenziale acquirente con tanto di costo, quantita’ e tag. A questo punto, Blomming crea un codice da inserire su qualsiasi altra pagina gia’ presente su internet. Quanto costera’ il servizio? ancora non si sa. Cio’ che, invece, si conosce, e’ il target a cui Blomming si dovrebbe riferire: creativi, artisti, stilisti, artigiani, designer etc. Per ulteriori informazioni date un’occhiata sia a WebSushi, che e’ la web agency che firma il progetto, sia al blog di Nicola Junior Vitto, che e’ uno dei creatori del sito, sia a LikePicasso, che e’ il magazine di Blomming…