Questo sito contribuisce alla audience di

Digitare piu' veloci sul touchscreen

Si chiama Swype (da non confondersi con Skype) ed e’ l’erede del T9, il sistema “predictive text” di digitalizzazione veloce diffuso, ormai da anni, sui cellulari di tutto mondo.[...]

Si chiama Swype (da non confondersi con Skype) ed e’ l’erede del T9, il sistema “predictive text” di digitalizzazione veloce diffuso, ormai da anni, sui cellulari di tutto mondo. Ed e’ stato messo a punto proprio dall’inventore del T9, l’americano Cliff Kushler con la collaborazione dello scienziato Randy Marsden. Il sistema e’ stato pensato e messo a punto per velocizzare al massimo la battittura di un qualsivoglia testo su superfici touchscreen: il risultato pare sia una riduzione del tempo pari al 30%. E potrebbe avere un diffusione enorme considerando quante tastiere virtuali sono gia’ a disposizione e quante ancora stanno per arrivare: non soltanto smartphone, ma anche tablet, console, navigatori satellitari, televisori e telecomandi di ogni genere. Prodotto dall’omonima societa’ SwypeInc, e’ gia’ disponibile negli Stati Uniti d’America in versione beta su sette smartphone equipaggiati dal sistema operativo Android (quello di Google) e in tre lingue (inglese, italiano e spagnolo). Per i prodotti Apple, cioe’ iPhone, iPod e iPad, il sistema Swype pare che non sia ancora pronto, ma dovrebbe arrivare al piu’ presto, assicurano gli esperti. Entro il 2010, invece, il software dovrebbe essere disponibile per almeno altri cinquanta modelli mobili…