Questo sito contribuisce alla audience di

Usa, allegri di mattina, tristi di sera

Il mattino ha l’oro in bocca: gli abitanti degli Stati Uniti d’America sono piu’ allegri fra le 5 e 9 antemeridiane. Ma poi, purtroppo, si fanno conquistare dal cattivo umore, il quale,[...]

Il mattino ha l’oro in bocca: gli abitanti degli Stati Uniti d’America sono piu’ allegri fra le 5 e 9 antemeridiane. Ma poi, purtroppo, si fanno conquistare dal cattivo umore, il quale, essendo costantemente in agguato, riesce a farsi strada fino ad imporsi senza indugi, fra le ore 13 e le 16. L’ottimismo, comunque, riesce a regnare incontrastato durante il week-end con tanto di picco durante la mattina della domenica. In generale, i residenti della costa ovest sono piu’ di buon umore rispetto a coloro che vivono su quella dell’est. San Francisco e Los Angeles battono New York e Washington Dc. Semplificando, gli americani sono allegri al mattino e tristi di sera. Sono alcuni dei risultati di un’indagine effettuata da alcuni ricercatori delle universita’ di Harvard e Northeastern su piu’ di 300 milioni di tweet scritti da cittadini americani. Twitter come indicatore dell’umore, sembra funzionare proprio bene stando ai risultati di questo studio universitario. D’altronde, pare, che i cinguettii (e le pagine personali dei social network in generale) stiano diventando sempre piu’ degli importanti strumenti di lavoro per le amministrazioni pubbliche, istituti di ricerca e agenzie di sondaggi. Studiare comportamenti, abitudini, ossessioni e tendenze delle persone puo’ aiutare molto a fare, via via, il punto sull’evoluzione sociale sia a livello locale sia a quello globale. Grazie all’analisi di questi dati “sociali” prodotti all’interno delle comunita’ virtuali e’ possibile intercettare mode, derive, esigenze e gusti in tempo reale. Ma com’e’ stato eseguito l’analisi dei 300 milioni di tweet? Partendo dal presupposto che on line non si finge (o almeno molto meno che nella vita reale) ogni singola parola dei tweet sono state analizzate tramite un algoritmo in grado di decifrare le emozioni e sviluppato dal Center for Research in Psychophysiology dell’universita’ della Florida…