Questo sito contribuisce alla audience di

Wi-fi nella metro della Grande Mela

La torta e’ sempre piu’ ghiotta. A nulla sembrano valere le avvertenze degli scienziati sulla potenziale pericolosita’ delle onde elettromagnetiche causate dalle rete wi-fi. In ogni[...]

La torta e’ sempre piu’ ghiotta. A nulla sembrano valere le avvertenze degli scienziati sulla potenziale pericolosita’ delle onde elettromagnetiche causate dalle rete wi-fi. In ogni parte del mondo, gli amministratori pubblici si danno da fare per dare un “servizio alla cittadinanza”. E’ di questi giorni, la notizia che entro il 2012, anche in tutta la rete metropolitana di New York City ci si potra’ collegare ad internet senza problemi. La previsione di spesa parla di 200 milioni di dollari per realizzare la connessione senza fili nelle 277 stazioni e nei meandri sotterranei della grande mela. Per ora si puo’ andare on line soltanto a Manhattan nella zona che comprende le sei stazioni di West Side. Pare che i ripetitori saranno antenne simili a normali rilevatori di fumo. Ad occuparsi della cablatura dovrebbe essere Transit Wireless LLC, gruppo nel quale e’ recentemente entrato a far parte anche Broadcast Australia. Fra le grandi metropoli del mondo che hanno gia’ messo a disposizione una rete wireless nella metropolitana, spiccano Berlino, Tokyo, Singapore e San Francisco…