Questo sito contribuisce alla audience di

C'e' anche chi t'imbelletta la casa

Fra le nuove professioni, c’e’ anche quella dello “Home stager”. Ovvero delle persone in grado di preparare la casa in previsione di una vendita. E’ un’arte molto[...]

Fra le nuove professioni, c’e’ anche quella dello “Home stager”. Ovvero delle persone in grado di preparare la casa in previsione di una vendita. E’ un’arte molto diffusa in Inghilterra e negli Stati Uniti d’America fin dagli anni ‘80, ma ancora quasi sconosciuta in Italia. Per colmare questo gap, e’ nata l’associazione italiana Home stager. Essa organizza dei corsi per diventare appunto home stager. In pratica, chi frequenta questi workshop tenuti da esperti d’interni, di compravendita e da grandi architetti, puo’ imparare a sistemare un’abitazione nel miglior modo possibile, quello capace di mettere in luce ogni suo pregio. A partire da un’affaccio fino alla luminosita’ passando per l’ampiezza, la disposizione delle stanze, i materiali e via discorrendo. Ad un esperto in Home Staging balzano subito agli occhi questi “plus” da evidenziare spesso in maniera semplice e non dispendiosa. Alle volte, basta togliere oggetti inutili, posizionare bene un tappeto o dei mobili o, ancora, uno specchio, per dare valore alla prima impressione di chi viene a visitare l’immobile. Anche un’imbiancatura puo’ fare miracoli oltre a tutta una serie di piccoli interventi di bricolage e a una grande pulizia. Una professione, quella del consulente in Home staging, che, specialmente in questo periodo di crisi (anche immobiliare), potrebbe rivelarsi vincente. I corsi si tengono a Roma. Per info, clicca qui…