Questo sito contribuisce alla audience di

Sparisci! fatti mandare a quel paese

L’estate sta finendo, ma in compenso stanno arrivando l’autunno e l’inverno. E le vacanze si ripresentano all’orizzonte. Ma invece di perdere tempo a cercare su mille siti diversi[...]

L’estate sta finendo, ma in compenso stanno arrivando l’autunno e l’inverno. E le vacanze si ripresentano all’orizzonte. Ma invece di perdere tempo a cercare su mille siti diversi cercando di districarsi fra last minute e offerte che cambiano ogni ora, ci sono dei siti che stanno specializzandosi nella ricerca personalizzata di occasioni di viaggio o vacanza. Per scoprire nuove destinazioni per viaggiare in compagnia dei propri amici c’e’ ad esempio Trip Planner di EasyJet: dai un nome al tuo viaggio, scegli la destinazione (puoi anche scegliere fra le proposte “culture”, “city-break”, “sole-mare”), inserisci le date, indica il tuo budget e, infine, segnala il numero dei partecipanti al viaggio. E fin qui, il sistema e’ tradizionale. Ma c’e’ un’altra opportunita’ chiamata “Sparisci!“. Ovvero “di chi ti vuoi liberare?”. Ecco come si presenta il servizio: “Tutti abbiamo bisogno di staccare la spina ogni tanto. Di solito lo facciamo in compagnia delle persone piu’ vicine a noi, ma che succede se e’ proprio da una di queste persone che abbiamo bisogno di staccarci? Puoi scappare dal problema oppure puoi proporgli di sparire cosi’ da lasciarti in pace per qualche giorno. Magari poi ti ringrazia anche”. In palio, ogni giorno, ci sono, addirittura, due Pack “Sparisci!” (e un premio finale in Nuova Zelanda a costo zero) per tutti coloro che hanno cercato di sbarazzarsi di qualcuno utilizzando l’apposita applicazione su Facebook…