Questo sito contribuisce alla audience di

A Firenze, consapevolezza e felicita'

Taoismo, yoga, sufismo, zen, ayurveda, sutra, sciamanesimo, mantra, meditazione. Sono alcune delle vie proposte da “La saggezza dell’oriente” sesto appuntamento annuale con La compagnia[...]

Taoismo, yoga, sufismo, zen, ayurveda, sutra, sciamanesimo, mantra, meditazione. Sono alcune delle vie proposte da “La saggezza dell’oriente” sesto appuntamento annuale con La compagnia del Tao, che, in quest’occasione, si e’ avvalsa della collaborazione della Holiversity fondazione onlus. Il sottotitolo e’ “percorsi di consapevolezza per un nuovo occidente”. Affinche’ l’occidente possa trovare pace, essere piu’ consapevole e felice. L’appuntamento e’ per sabato 9 e domenica 10 ottobre 2010 nei suggestivi locali del Convitto di Santa Apollonia che si trova a Firenze in via San Gallo 25. Molte sono le personalita’ invitate dal professor Franco Cracolici, fondatore de La compagnia del Tao oltre che direttore della scuola di agopuntura di Firenze, le quali, in questo straordinario week-end, daranno testimonianza dei propri studi e, spesso interagiranno con il pubblico. Fra questi, si trovano universitari come Giuliano Boccali (docente d’indologia all’universita’ di Milano). Chiropratici come Espedito De Leonardis. Mistici come Mario Attombri. Filosofi come Giorgio Cerquetti, Gabriele La Porta. Agopuntori come Alberto Lomuscio. Studiosi come Marco Montagnani (direttore centro studi discipline orientali di Vinci), Enrico Cheli (psicologo, sociologo, docente universitario, presidente fondazione Holiversity), Antonio Morandi (presidente societa’ italiana scientifica di medicina ayurvedica), Fabio Pianigiani (musicista e docente universita’ di Siena), Marco Romoli (fondatore e presidente Un tempio per la pace onlus), Roberto Maria Sassone (fondatrice scuola italiana analisi reichiana), Augusto Shantena Sabbadini (direttore Pari center of New Learning), Maria Cristina Aloka Chiarelli (operatore Dbn, insegnate meditazione), Sonia Baccetti (centro Fior di prugna), Francesco Bottaccioli (presidente societa’ italiana psiconeuroendocrinoimmunologia), Alessandra Capelli (insegnante pratiche sciamaniche, operatrice tuina e shiatsu). Giornalisti come Mariella Di Stefano direttore notiziario regionale Mc toscana), Marco Gasparetti (Corriere della Sera), Gloria Germani (scrittrice e giornalista), Davide Costa (La Nazione). Scrive Cracolici: “abbracciare un’anima diversa piu’ intensamente della propria, spendere senza ritorno, amore per chi soffre, abbandonarsi ad un perdono vero, stringere oriente ed occidente, uomo e donna, luce e oscurita’…