Questo sito contribuisce alla audience di

Creativi d'Italia, all'appello

Italia, terra di poeti, santi, eroi, inventori, navigatori e chi piu’ ne ha, ne metta. Un popolo, quello italiano, conosciuto in tutto il mondo per la sua intraprendenza e per la sua capacita’[...]

Italia, terra di poeti, santi, eroi, inventori, navigatori e chi piu’ ne ha, ne metta. Un popolo, quello italiano, conosciuto in tutto il mondo per la sua intraprendenza e per la sua capacita’ di non arrendersi mai. D’accordo, forse questa descrizione e’ un po’ esagerata e, magari, letteraria, ma rimane il fatto che il Made in Italy sia uno dei brand piu’ potenti nei cinque continenti. Un marchio che nasce dalla inesauribile (almeno per ora) creativita’ degli abitanti del Belpaese. Era naturale aspettarsi, quindi, dei siti in grado di ottimizzare i flussi creativi per restare al passo coi tempi nel mercato internazionale. Fra questi, ve ne sono due che sembrano avere le carte in regola per dare concretamente una mano a chi cerca nuove idee e a chi queste idee le puo’ dare. Parliamo di Zooppa (chiamato cosi’, forse, in onore del detto “se non e’ zuppa, e’ pan bagnato”) che ha aperto i suoi virtuali battenti gia’ da qualche tempo e di BootB che invece, sul web si e’ affacciato, piu’ recentemente. Entrambi hanno la missione di fare incontrare richieste e proposte. Zooppa (il cui pay-off e’ “People-powered brand energy”) si presenta come una piattaforma dall’interfaccia molto semplice e, quindi, fortemente intuitiva, per visitatori e utenti. Ha clienti di ogni calibro, da Telecom Italia a Wired Italia, da Coin a Poste Mobile e via di questo passo. La home di BootB, invece, e’ un po’ meno intuitiva, prima di capire dove cliccare e perche’, insomma bisogna mettere subito in moto il cervello, ma, d’altronde, proprio di questo si tratta :-) Fra i suoi clienti compaiono nomi come Grom, Medusa, Disneyland, Dove, Mondadori… Quindi, che tu stia ancora studiando, che tu non abbia un’occupazione oppure che tu l’abbia (qualsiasi impiego va bene: e’ ininfluente che tu ti occupi o meno di regia, fotografia, pubblicita’, fotografia etc) allora e’ il momento di mettersi in gioco, farsi conoscere e, soprattutto, guadagnare qualche soldo…