Questo sito contribuisce alla audience di

iPad e cloni cannibalizzano eBook reader

L’iPad, questo oggetto definito “magico e rivoluzionario” dagli strateghi del marketing di casa Apple, ha superato il dvd nella velocita’ di penetrazione sul mercato. E, nello[...]

L’iPad, questo oggetto definito “magico e rivoluzionario” dagli strateghi del marketing di casa Apple, ha superato il dvd nella velocita’ di penetrazione sul mercato. E, nello stesso tempo, ha conquistato anche il record di abbandono da parte dei suoi utenti. D’altronde, essendo essenzialmente un giocattolo non e’ in grado di competere con un computer. Ma la sua fantastica apparizione ha sconvolto gli equilibri del mercato: adesso, la maggioranza delle societa’ del settore ha deciso di lanciare a loro volta un tablet simile a quello voluto da Steve Jobs nella speranza di facili vendite. Per ora, stando ad una ricerca Npd, i pc non ne hanno risentito. Il tablet e’ una cosa in piu’ nella dotazione di chi ama restare al passo con le novita’ tecnologiche, come ad esempio il prossimo Blackberry PlayBook oppure il Samsung Galaxy Tab. E anche in futuro, sembra che un’eventuale cannibalizzazione dei pc non possa andare oltre il 13%. L’iPad, sempre secondo Npd, nel 38% dei casi e’ stato comprato da chi aveva gia’ un iPhone, nel 48%, invece, e’ stato acquisito da utenti che possedevano gia’ un mac e nel 53%, da chi aveva gia’ in casa un computer windows. Goldman Sachs stima che che alla fine del 2010 saranno stati venduti 16 milioni di tablet e che, l’anno seguente saranno addirittura 35 milioni. Ma se i pc possono dormire sonni tranquilli, lo stesso non si puo’ dire per il settore dei lettori elettronici di libri che sta facendo i suoi primi passi. Ecco, in questo caso, il 24% degli utenti, invece di acquistare un eReader ha optato per un tablet…