Questo sito contribuisce alla audience di

On line, come bloccare gli ex-partner

Ogni amore e’ destinato a finire, prima o poi. E’ una legge senza appello. Certo, si puo’ rimanere insieme perche’ ci si vuole bene o perche’ ci fa comodo fare finta di[...]

Ogni amore e’ destinato a finire, prima o poi. E’ una legge senza appello. Certo, si puo’ rimanere insieme perche’ ci si vuole bene o perche’ ci fa comodo fare finta di niente. Oppure, ci si puo’ separare e rimanere amici (amici per davvero s’intende). Ma esistono anche diversi casi in cui, queste pacifiche convivenze con l’ex non sono possibili. In particolare, quando il partner lasciato non si rassegna al suo destino e continua a palesarsi, oltre che fisicamente, anche virtualmente grazie ai suoi account su Facebook o su Twitter. A questo punto, colei (o colui) che non vogliono piu’ essere importunati devono mettersi ad eliminare tutti questi punti di connessione, cominciando, magari, ad epurare le liste degli amici su Skype. Ma si rischia di offendere la controparte e d’imbarcarsi in un lavoro lungo ed estenuante (e di sicuro, nessuno ha voglia di perdere il proprio tempo). Per questo, due giovani creative hanno realizzato un sito che permette di fronteggiare ogni invasione dell’ex partner “Block your ex” (blocca il tuo ex). Il funzionamento e’ semplice: s’inseriscono i dati di chi si vuole tenere a bada (nome, cognome, utenze Twitter, Facebook ed eventuale blog) e il tipo di browser che si usa abitualmente. E, voila’, il gioco e’ fatto. Si possono indicare gratuitamente fino ad un massimo di cinque ex. Nel caso se ne abbia di piu’, il servizio diventa a pagamento. Durante le operazioni di bloccaggio di uno o piu’ ex, il sito permette di ascoltare una rilassante musichetta con tanto di frasi per tirare su il morale…