Questo sito contribuisce alla audience di

Web designer vs web developer

C’e’ chi dice che gli americani siano sempre vent’anni piu’ avanti rispetto a noi europei, in particolari agli italiani. E c’e’ chi ha ridotto il divario a soli 5 anni.[...]

C’e’ chi dice che gli americani siano sempre vent’anni piu’ avanti rispetto a noi europei, in particolari agli italiani. E c’e’ chi ha ridotto il divario a soli 5 anni. In ogni caso, il punto e’ che sussistono sostanziali differenze fra gli stili di vita di chi abita nel vecchio continente e chi invece nel nuovo mondo. Parlando di rete, abbiamo trovato un’infografica che mette a confronto web designer e web developer. Trattandosi di un riferimento alla realta’ statunitense non e’, naturalmente, paragonabile al cento per cento con quella europea, in particolare per quanto riguarda la retribuzione. Vediamo, quindi, quali sarebbero queste differenze. Entrambi non sono rasati (le donne non vengono considerate da Shane Snow, l’autore venticinquenne di questo confronto, che si auto-definisce “abitante in New York City. Amo la scrittura, i gadgets, il design, la pizza e lo sci-fi” che sarebbe science-fiction ovvero rievocazione fantascientifica). Il designer perche’ non ha tempo, il developer perche’ non ci pensa proprio. Il primo (il web designer) non va da nessuna parte senza il suo mac. Il secondo (il web developer) non si separa mai dalla sua tastiera. Il primo porta pantaloni stretti e fighetti che “restringono i suoi movimenti e mettono a rischio la sua produzione di spermatozoi. Il secondo indossa dei cargo pants “funzionali, ottimi per metterci un sacco di cose grazie alle sue tasche, ma risalenti al 1998″. Il primo e’ spaventato dai database, dai computer che non siano Apple, dalle critiche dei clienti, dai prezzi prefissati e dal Perl. Il secondo teme che i server vadano in panne, che debba occuparsi di file .eps, che si debba confrontare con imprenditori incapaci di scrivere un codice e di soffrire della sindrome del tunnel carpale. Entrambi, sia il web designer, sia il web developer avrebbero terrore delle donne…