Questo sito contribuisce alla audience di

G2p, Google for people

Molti servizi on line sono nati dall’impegno di internauti, i quali, dopo averli cercati inutilmente sulla rete, hanno poi deciso di realizzarli da soli. E’ il caso di g2p.org, il cui nome di[...]

Molti servizi on line sono nati dall’impegno di internauti, i quali, dopo averli cercati inutilmente sulla rete, hanno poi deciso di realizzarli da soli. E’ il caso di g2p.org, il cui nome di dominio e’ l’acronimo di “Google for people” (Google per persona). Presumibilmente il suo creatore si era stufato di cercare musica perdendosi in troppi siti poco funzionali, per cui ha, semplicemente, perfezionato la domanda da porre al motore di ricerca di Mountain View e, poi, l’ha implementata nel suo sito, appunto, g2p. Vi si possono trovare, oltre agli mp3 e agli album completi, anche suonerie e ringtones di ogni genere per la maggioranza di cellulari e smartphone, nonche’ software ed ebook. Il tutto, grazie all’utilizzo di apposite parole chiave. Va tenuto conto, che l’uso di questo sito porta quasi sempre su siti di condivisione che infrangono le leggi sul copyright, per cui, ne e’ certamente sconsigliato l’uso a chi ha, giustamente, a cuore il rispetto dei diritti d’autore. In parole povere, e’ sempre meglio (oltre che vietato) non scaricare dalla rete contenuti non originali, dato che, ad esempio, nel caso della musica, esistono ormai diversi siti che offrono la possibilita’ di ascoltare (e spesso scaricare) musica senza limitazioni come il famoso sito di Dada.it chiamato play.me…