Questo sito contribuisce alla audience di

La biblioteca digitale quotidiana

Il progetto e’ ambizioso: prestare a tempo contenuti digitali. Lo sta mettendo in cantiere Medialibraryonline, il portale che rappresenta un migliaio di biblioteche pubbliche di quattro regioni[...]

Il progetto e’ ambizioso: prestare a tempo contenuti digitali. Lo sta mettendo in cantiere Medialibraryonline, il portale che rappresenta un migliaio di biblioteche pubbliche di quattro regioni italiane ovvero Toscana, Lombardia, Emilia Romagna e Umbria. Un servizio davvero interessante al quale si puo’ accedere a patto di avere richiesto le credenziali d’accesso alla biblioteca pubblica (naturalmente delle quattro regioni di cui sopra) di cui si ha la tessera. Via libera, quindi, alla medesima formula di prestito che contraddistigue i contenuti fisici per quelli virtuali come e-book, e-paper (riviste e quotidiani), video, film e musica. Ben 50mila contenuti di 89 nazioni in 39 lingue sempre disponibili 7 giorni su 7 a tutte le ore. Il progetto e’ realizzato dalla Horizons di Bologna in collaborazione con il Consorzio Sistema Bibliotecario Nord Ovest di Milano e la Provincia di Reggio Emilia. E ha tutte le carte in regola per affermarsi dato che si stanno diffondendo sempre piu’ i device per la lettura di contenuti digitali, in particolare di libri elettronici i quali dovrebbero in breve raggiungere la quota dei 7mila titoli. A frenare, rimane ancora la differenza dell’aliquota Iva che per la opere fisiche e’ del quattro per cento, mentre per quelle digitali e’ del venti…