Questo sito contribuisce alla audience di

Per un dollaro di beneficenza

Il fenomeno Groupon, che ha codificato l’acquisto on line per gruppi, sta continuando ad espandersi. Dopo aver messo solide radici in europa (grazie all’acquisizione di City Deal) sta passando[...]

Il fenomeno Groupon, che ha codificato l’acquisto on line per gruppi, sta continuando ad espandersi. Dopo aver messo solide radici in europa (grazie all’acquisizione di City Deal) sta passando alla conquista del resto del mondo. In molti stanno tentando di ricavarsi uno spazio sul web con iniziative del tutto analoghe sia nella grafica sia nel funzionamento dell’acquisto, ma per ora i loro sforzi non sembrano produrre risultati apprezzabili. C’e’ pero’ chi sta attuando la formula Groupon ad altri settori come, ad esempio la filantropia. E’ il caso del sito “Philanthroper” aperto da una start-up di Chigaco con l’intento dare una mano che ha ha bisogno. Ogni giorno c’e’ un’offerta di beneficenza alla quale e’ possibile donare un dollaro. Una cifra irrisoria che rischiava di perdersi nei meandri delle commissioni, ma che, grazie ad uno speciale accordo con mPayy, lascia per strada soltanto l’un per cento. Cio’ significa che ben 99 centesimi di dollaro vanno all’iniziativa. Quando abbiamo visitato il sito, c’era la possibilita’ di donare appunto un dollaro per l’addestramento di cani speciali in grado di aiutare persone speciali reperibili a questo indirizzo web. “Ho visto cani - racconta uno degli addestratori - che non conoscono i normali comandi come, ad esempio, siedi, ma che sono capaci di donarsi completamente e senza comunicazione verbale a persone inabili all’uso di braccia e gambe”. Appena lanciata, la campagna aveva gia’ raggiunto un certo numero di donazioni…