Questo sito contribuisce alla audience di

Ultimi interventi

« precedenti 10 | prossimi 10 »
  • Usa, Facebook prima di colazione

    Facebook, essendo il fenomeno della rete, stuzzica la fantasia degli amanti delle statistiche. E i dati che ne vengono fuori sono quasi sempre piuttosto interessanti. Non sappiamo se siano perfettamente[...]

  • Associazione nazionale stampa on line

    Piu’ o meno tutti conoscono l’Ansa, l’associazione nazionale della stampa italiana. Pochi conoscono l’Anso, l’associazione nazionale stampa on line. Se la prima e’ nata[...]

  • Un essere umano su tredici e' su Facebook

    E’ un fatto: fino ad oggi, nessun sito, nemmeno lontanamente, ha mai potuto aspirare alle performance di Facebook. Il social network che vanta, unico al mondo, delle ineguagliabili statistiche. In[...]

  • Opere d'arte in altissima definizione

    Ogni secondo vengono immesse su internet diversi milioni d’immagini che, per praticita’ d’uso, sono tutte compresse (.jpg o .gif i formati piu’ comuni) e, spesso, anche elaborate[...]

  • Libri stampati dal libro delle facce

    L’idea e’ semplice: mettere su carta o, meglio, realizzare un vero e proprio libro grazie ai contenuti del proprio profilo su Facebook. Il progetto l’hanno messo definito negli Stati[...]

  • Desktop virtuale e sulle nuvole

    L’idea di creare un desktop virtuale on line era gia’ stata attuata ma, forse, era troppo in anticipo rispetto allo sviluppo della tecnologia. Adesso, a dare vita ad un ambiente operativo[...]

  • Slashtag per scovare lo spam

    I creatori di “Spam Clock” (di cui abbiamo scritto in un precedente intervento) sono anche i fondatori di “Blekko“, motore di ricerca da usarsi utilizzando slashtag, cioe’ le[...]

  • Spam clock per pulire il web

    L’economia on line viaggia a due cifre, mentre quella off line e’ piu’ che rallentata dalla crisi globale. Un’ottima notizia per il world wide web, che pero’ sta soffrendo[...]

  • L'archivio delle risposte condivise

    L’idea di Quora e’ quella di migliorare costantemente il rapporto fra domande e risposte grazie all’apporto degli utenti. Un po’ come il servizio Answers di Yahoo! “Una[...]

  • I servizi semisconosciuti della grande G

    Google sembra non voler mai pubblicizzare i propri servizi. Aspetta che sia il passa parola a farlo e, quindi, a decretare il successo di un’applicazione. fra gli ultimi che sono nati dai laboratori[...]