Questo sito contribuisce alla audience di

Argomenti correlati

« precedenti 10 | prossimi 10 »
  • Mobile, nasce il personal network

    Un social network che non ti permette di avere piu’ di 50 “amici”? esiste e sembra destinato ad avere un grande futuro. E’ stato chiamato Path. Piu’ che “social”,[...]

  • Facebook verso il miliardo di utenti

    Mark Zuckerberg, fondatore di Facebook, ha recentemente dichiarato i suoi utenti saranno 1 miliardo in un lasso di tempo inferiore alle aspettative. Non e’ dato sapere quali siano queste[...]

  • Cresce l'internet italiana

    Gli internauti italiani crescono di numero e lo fanno a velocita’ sostenuta. Nel settembre del 2010, secondo un’analisi del gruppo Wpp, rispetto allo stesso mese del 2009, l’audience[...]

  • Cercasi Cassano in versione brutta

    Ieri, fra giovani collezionisti di figurine raffiguranti calciatori, andava di moda dire: “Celo, celo, manca”. E oggi e’ ancora cosi’, l’unica cosa che e’ cambiata[...]

  • Facebook e' piu' grande del web nel 2000

    Nell’anno 2000, gli utenti di internet erano 361 milioni. Oggi, dieci anni dopo, sono quasi 2 miliardi (1,967). Si tratta di numeri riportati da Internet World Stats ed elaborati dal blog della[...]

  • Se dare l'amicizia e' un problema

    C’e’ chi prende Facebook maledettamente sul serio passandoci sopra tante (spesso troppe) di quelle ore da perdere la cognizione del tempo. Per queste persone, il libro delle facce e’[...]

  • Famolo strano, andiamo on line

    Ebbene si’. C’e’ anche chi si collega a Facebook o a Twitter mentre sta facendo sesso col partner. Del tipo, telecronaca minuto per minuto o, comunque, per sapere sempre in tempo reale[...]

  • Facebook sempre sul tetto del mondo

    Come vanno le cose su Facebook? pare che vadano a gonfie vele. Il preannunciato social network open source Diaspora, che avrebbe dovuto aprire i battenti il 15 settembre 2010, non e’ ancora apparso[...]

  • Cinguettii, personaggi e aziende

    Twitter resta un mistero per la maggioranza degli utenti della rete, in particolare di quelli italiani. Soltanto pochi hanno il loro account e vi si dedicano. D’altronde, quando Twitter viene[...]

  • Manca poco alla Diaspora

    Quattro studenti americani hanno avuto un’idea: aprire una piattaforma sociale che sia open source. Ci si sono applicati, hanno visto che e’ possibile e che per realizzarla occorrevano almeno[...]