Questo sito contribuisce alla audience di

Ultimi interventi

« precedenti 10 | prossimi 10 »
  • Erri De Luca e Gian Maria Testa: alberi che camminano all'Auditorium

    Lo scrittore ed il cantautore … due coppe di vino sul tavolino tra di loro, le chitarre ed è subito atmosfera familiare all’Auditorium Parco della Musica di Roma dove, per la rassegna “Dialoghi“, il 16 aprile 2010 hanno proposto il loro nuovo spettacolo “Che storia è questa“. La recensione

  • Grande successo al Teatro Brancaccio per il rock show dedicato ai Pink Floyd

    "Welcome to the machine": il teatro Brancaccio, affollato da un pubblico inter-generazionale, ha accolto con entusiasmo il "rock show " dedicato ai Pink Floyd. C'è una band che si intravede dietro il velo di tulle che suona rigorosamente dal vivo per più di due ore, proponendo una intelaiatura corposa e grintosa. C'è un percorso narrativo cantato e ballato, con brani floydiani inanellati a raccontare. La recensione

  • Peppe Barra coglie "attimi" di vita

    Lo spettacolo "N'attimo" dell' 'artista napoletano - al teatro Ghione fino all' 11 aprile 2010 - è vissuto tra canzone e teatralità, in un costante colloquio con il pubblico. Barra colloquia, canta e recita, cogliendo antiche radici ma anche influssi e suoni di culture “altre” che comunque hanno “assonanza” e contaminano. La recensione della prima

  • Auditorium: Erri De Luca e Gianmaria Testa, incontro tra amici con vino e chitarra

    Il romanziere-poeta Erri De Luca e il cantautore Gianmaria Testa sono veri amici e si danno regolarmente appuntamento sui palcoscenici come pure all’osteria, con il buon vino, la chitarra e i libri sempre a portata di mano. Si incontrano nuovamente il 16 aprile 2010, alla rassegna "Dialogo" dell'Auditorium Parco della Musica

  • Teatro Brancaccio: approda a Roma il rock musical sui Pink Floyd

    "Welcome To The Machine" è lo spettacolare "Pink Floyd tribute show" in scena al Teatro Brancaccio di Roma dal 7 all'11 aprile 2010. Un vero e proprio concerto spettacolo in cui musica live di una grintosa band, ballo, recitazione e grafica 3D si fondono in una miscela originale e di grande effetto

  • Massimo Ranieri festeggia al Sistina i 40 anni di carriera

    Il popolare artista napoletano ripercorre tutte le tappe più importanti della propria splendida carriera attraverso le note delle sue canzone più famose e gli omaggi ai grandi interpreti (da Mina a Sergio Endrigo, da Lucio Battisti a Umberto Bindi, da Luigi Tenco a Gino Paoli, da Antonello Venditti a Franco Battiato). Ogni brano è fatto proprio, rivissuto con forza, espressione e fisicità. La recensione della prima del 24 marzo 2010

  • Al Sistina Massimo Ranieri nuota tra le più belle canzoni d'autore

    Il popolare artista napoletano torna al Sistina dopo il grande successo ottenuto la scorsa stagione. Canta i suoi brani più famosi e tanto amati dal pubblico ma oltre a questo esegue per la prima volta alcune fra le più belle canzoni d’autore degli ultimi decenni... brani di grandi cantanti come Battisti, Battiato, Mina ed altri nella sua rilettura ed "interpretazione"

  • I lunedì in musica del Teatro Vittoria: Amanda Sandrelli e Blas Roca Rey raccontano Mozart

    Amanda Sandrelli e Blas Roca Rey, l'8 marzo, sono i protagonisti del terzo appuntamento della rassegna “Lunedì in Musica - Musica dal Pianeta Terra” presso il Teatro Vittoria. «Mia cara cuginetta Maria Anna...» è un concerto-spettacolo che propone una coinvolgente ed inedita riflessione sul genio di Salisburgo

  • Angelo Branduardi chiuderà il Carnevale Romano

    Per tutta la durata del Carnevale Romano, da sabato 6 a martedì 16 febbraio 2010, in piazze e teatri della Capitale si svolgeranno spettacoli di animazione e commedia dell’arte. A chiusurà martedì 16 febbraio alle ore 18.30 il concerto a Piazza del Popolo di Angelo Branduardi

  • Buscaja: grande successo al Teatro San Raffaele

    Quella dei Buscaja si rivela una coinvolgente band stile orchestrina da nave di crociera, rigorosamente in smoking, che sa far divertire con atmosfere retrò e swinganti, con musicisti-cabarettisti e sapendo coinvolgere il pubblico. Nel concerto si sono susseguiti i classici del grande Fred Buscaglione. La recensione della prima