Questo sito contribuisce alla audience di

Auditorium: Fabrizio De André con gli occhi e la voce di Cristiano De Andrè

In “De Andrè Canta De André” si ascolteranno i brani più celebri di Faber, riletti da un compagno di viaggio unico, ogg i suo erede reale: Cristiano de Andrè. Il concerto al Parco della Musica il 13 dicembre 2009. In occasione del tour è stato pubblicato un cofanetto cd+dvd


AUDITORIUM PARCO DELLA MUSICA
Sala Santa Cecilia

13 DICEMBRE 2009, ore 21

DE ANDRE’ CANTA DE ANDRE’
Fabrizio De André con gli occhi
e la voce di Cristiano De André

A dieci anni dalla scomparsa di Fabrizio De André, il figlio Cristiano, cantautore, compositore e strumentista, parte dal repertorio del padre per dare inizio a un viaggio personalissimo fra canzoni che hanno lasciato il segno nella storia della musica e della letteratura italiana. In “De Andrè Canta De André” si ascolteranno i brani più celebri di Faber, riletti da un compagno di viaggio unico, ogg i suo erede reale.

A partire dal gennaio 1999 il lavoro culturale e popolare del grande cantautore genovese è stato progressivamente riscoperto, rivalutato, riproposto, apprezzato e definitivamente consacrato.
Ultimo in ordine di tempo a cimentarsi con il suo repertorio, Cristiano De André, che non è solo figlio e figlio d’arte: diplomato al conservatorio, Cristiano salì sul palco al fianco di suo padre Fabrizio nel 1980 a diciotto anni; da allora ha proseguito a lavorare accanto a lui, ma affrontando con successo anche la carriera solista.

“De André canta De André” avrà un’anima rock e una più acustica e intimista. Cristiano mostrerà tutta la sua abilità di musicista polistrumentista suonando chitarra bouzouki, violino, pianoforte e tastiere.

In contemporanea con la tournée, il 20 novembre è uscito l’album omonimo di Cristiano De André, “De André canta De André”, pubblicato dall’etichetta MT Blues Records e distribuito da Universal.

Undici preziose canzoni di Fabrizio che Cristiano interpreta e rivisita a dieci anni dalla scomparsa, e che sono accompagnate da un dvd con un documentario dal titolo “Filming around tour”.

Mégu Megún, ’A Çimma, Ho visto Nina volare, Se ti tagliassero a pezzetti, Smisurata preghiera, Verranno a chiederti del nostro amore, Amico fragile, La canzone di Marinella, Quello che non ho, Fiume Sand Creek, Il Pescatore: è questa la selezione di brani che Cristiano ha scelto per fare il suo personale omaggio discografico al padre.

G. M.

Le categorie della guida