Questo sito contribuisce alla audience di

"Più libri, più liberi": riflessione sulla prima decade del nuovo millennio

Una riflessione sulla prima decade del nuovo millennio e un focus sulla più scottante attualità sono i temi al centro dell'ottava edizione di "Più libri più liberi", la Fiera nazionale della piccola e media editoria che si svolgerà al Palazzo dei Congressi di Roma dal 5 all'8 dicembre. Nella scorsa edizione si sono contati 50 mila visitatori e 18 mila libri esposti



ROMA
PALAZZO DEI CONGRESSI

dal 5 all’ 8 dicembre 2009

PIU’ LIBRI PIU’ LIBERI
la Fiera nazionale
della piccola e media editoria

Una riflessione sulla prima decade del nuovo millennio e un focus sulla più scottante attualità sono i temi al centro dell’ottava edizione di “Più libri più liberi”, la Fiera nazionale della piccola e media editoria che si svolgerà al Palazzo dei Congressi di Roma dal 5 all’8 dicembre, organizzata dall’Associazione Italiana Editori (AIE).

All’appuntamento - forte del successo della scorsa edizione con oltre 50.000 visitatori e 16.000 titoli esposti - parteciperanno 409 case editrici con le rispettive novità editoriali e un programma ricchissimo di incontri e approfondimenti. E ancora: lo spazio ragazzi, percorsi tematici e uno sguardo al futuro con gli eBook e il nuovo spazio DigITAL Café in diretta streaming su Rai.it e PiùBlog.

Tra gli ospiti dell’edizione 2009 Milena Agus, Edoardo Albinati, Gianni Alemanno, Niccolò Ammaniti, Fausto Brizzi, Thomas Brussig, Andrea Camilleri, Massimo Carlotto, Ascanio Celestini, Licia Colò, Alessandro D’Alatri, Franco Ferrarotti, Goffredo Fofi, Philippe Forest, Veit Heinechen, Mara Maionchi, Dacia Maraini, Elena P. Melodia, Lidia Ravera, Sergio Rubini, Ettore Scola, Domenico Starnone, Aude Walker… solo per citarne alcuni.

Il 2009, anno che segna la fine della prima decade del terzo millennio, è lo spunto per una serie di incontri targati Più libri più liberi dal significativo titolo 2010: appunti d’inizio millennio. Quattro intellettuali tracceranno un primo bilancio degli “anni zero”, alla ricerca di nuove prospettive per il futuro: il giornalista Beppe Severgnini disegnerà una “mappa” per orientarsi tra le tendenze della contemporaneità (5 dicembre), lo scrittore e magistrato Giancarlo De Cataldo farà il punto sul ruolo che la paura ha avuto nell’ultima decade (6 dicembre), il filosofo Gianni Vattimo ci condurrà in un viaggio fra speranza ed incertezza (7 dicembre), mentre l’economista Tito Boeri parlerà della crisi finanziaria e proporrà la sua ricetta per uscirne (8 dicembre).

Numerose le novità editoriali presentate spesso in anteprima nazionale durante la Fiera: letteratura ma anche testimonianza, punti di vista singolari, confronti. Andrea Camilleri ricorda il ventennale della caduta del muro di Berlino nell’inedita veste di scrittore per ragazzi per il volume 1989: dieci storie per attraversare i muri (5 dicembre, ore 12).

Tra le novità in Fiera anche una chicca per gli amanti dei fumetti e della musica grazie a Sereno su gran parte del paese, la graphic novel su Rino Gaetano disegnata da Andrea Scoppetta (5 dicembre, ore 20) e Fumetti d’evasione, il saggio di Oscar Glioti su Andrea Pazienza che verrà presentato con l’intervento dal vivo di Vasco Brondi leader del gruppo musicale Le luci della centrale elettrica (6 dicembre, ore 19); i due incontri sono uno spunto per un originale “scambio delle arti” fra il tratto di Pazienza, celebrato in musica, e le composizioni di Gaetano, raccontate dai fumetti.
Ascanio Celestini parlerà di “gente migrante” in occasione della presentazione del libro Sogni di sabbia (5 dicembre, ore 18).

Più libri più liberi guarda al futuro del mercato editoriale con uno spazio interamente dedicato agli strumenti di lettura digitale: un corner eBook in cui sarà possibile per la prima volta in Italia toccare e sperimentare di persona i diversi dispositivi per “confrontare” la pagina cartacea con quella digitale.

Tra le novità 2009 della kermesse c’è un nuovo spazio interamente dedicato alle tecnologie digitali: il digITAL Café. In programma quattro giornate a tema che esploreranno le nuove frontiere della comunicazione culturale: il prodotto musicale tra Web e piattaforme alternative (ospite il 5 dicembre alle 17 l’agguerrita Mara Maionchi discografica e “star” di X-factor); i nuovi strumenti come eBook e audiolibri (6 dicembre); l’impatto dei Social Network nella promozione dei prodotti editoriali (ospite d’eccezione il 7 dicembre alle 16 il Sindaco di Roma Gianni Alemanno); e un focus su Cinema e architettura virtuale (8 dicembre).

Orari
Sabato 5 dicembre dalle 10 alle 21
Domenica 6 dicembre dalle 10 alle 20
Lunedì 7 dicembre dalle 10 alle 21
Martedì 8 dicembre dalle 10 alle 20

Biglietti
Il prezzo del biglietto intero è di 6 euro. Ridotto 3 euro (ragazzi tra 15 e 18 anni, visitatori oltre i 65 anni e coupon librerie). Ridotto convenzionato 4 euro (possessori di abbonamento e biglietto METREBUS obliterato, tessera Bibliocard, Cartagiovani, tessera CRAL).
È gratuito per i ragazzi fino a 14 anni, per le classi accompagnate e per i visitatori professionali.
Lunedì 7 dicembre ingresso gratuito per gli studenti universitari. Tutti i giorni fino alle 13 entra gratis il genitore che accompagna un figlio che ha meno di 14 anni.

Le categorie della guida