Questo sito contribuisce alla audience di

Un successo la Nave di Libri da Civitavecchia a Barcellona

Da Civitavecchia a Barcellona e ritorno sulla "Nave dei libri": questa l'iniziativa della rivista letteraria "Leggere:tutti" per la Festa di San Giorgio, che in Spagna si festeggia con rose e libri. "Leggere:tutti" ha portato l’Italia del libro sulla Rambla.

foto di Monica Menna
Festa di San Giorgio a Barcellona
23 aprile 2010

Venti ore di viaggio all’andata e al ritorno sulla moderna Cruise Barcelona della Grimaldi Lines sono volate. È stato questo il commento dei circa 1000 passeggeri e 20 scrittori della Nave di Libri per Barcellona, la prima crociera letteraria mai organizzata in Italia, che ha fatto rotta per la capitale catalana per festeggiare il 23 aprile la Giornata mondiale del libro. Anche il viaggio è stato un evento con oltre 30 incontri tra reading, presentazioni di libri, spettacoli di musica e letteratura, proiezioni di film che si sono svolti in contemporanea nelle sale della nave per l’occasione ribattezzate Cervantes, Shakespeare e D’Annunzio. L’ iniziativa della rivista letteraria “Leggere:tutti” (mensile distribuito nelle librerie in 180 mila copie) è stata davvero un successo.

Al momento dell’arrivo a Barcellona i passeggeri sono scesi dalla nave portando una delle 2000 Rose della Sardegna, imbarcate a Civitavecchia dall’assessore all’Agricoltura Andrea Prato a significare l’antico legame tra questa terra e la Catalogna. Ma quello che più ha colpito tutti i partecipanti è stato vedere nel Dia de Sant Jordi tutte le vie di Barcellona riempirsi di rose e di libri, con centinaia di migliaia di persone che riempivano le Ramblas.

È tradizione infatti in Spagna, in particolare in Catalogna, che in questo giorno gli uomini regalino un rosa alle donne e ne siano contraccambiati con un libro. Così in tutta la città come per incanto vengono allestite bancarelle e nelle librerie, nei teatri, nei giardini, ovunque arrivano gli scrittori ed in questo giorno si vendono il 20% dei libri che si vendono durante l’intero anno.

Anche “Leggere:tutti” ha organizzato, in collaborazione con il gruppo Arion, due grandi stand tricolore affacciati sui due lati di Rambla Santa Monica sotto la statua di Cristoforo Colombo, divenuti meta della comunità italiana di Barcellona che ha approfittato per rifornirsi di libri altrimenti introvabili a Barcellona.

Una posizione di grande visibilità concessa dall’Associazione dei librai della Catalogna. Particolarmente intenso anche il programma di eventi organizzato in collaborazione con Leggere:tutti all’Istituto Italiano di Cultura di Barcellona. Qui gli scrittori sono stati accolti dal direttore Fortunato Ceraso con un brindisi. Poi prima della proiezione de “Lo spazio bianco” Valeria Parrella, autrice del libro da cui il film è stato tratto, ha incontrato i 400 studenti del liceo italiano di Barcellona. Nel pomeriggio la proiezione di “Dieci inverni” con la partecipazione del regista-scrittore Valerio Mieli. Il tutto coordinato da Giorgio Ginori, direttore artistico dell’Isola del Cinema, che ha curato anche il programma cinematografico sulla nave. E a seguire altri incontri che hanno trattenuto il pubblico fino a tardi.

Entusiasmo e soddisfazione anche al ritorno con altre presentazioni, film e musica. A conclusione della crociera, dopo le premiazioni del concorso fotografico con oltre 50 partecipanti e la soluzione del rebus letterario, è stata consegnata la tessera d’argento del “Club Leggere:tutti” alla più “grande” lettrice della Nave, la novantunenne Salvatrice Casamichele che ha partecipato a numerosi incontri e ha fatto scorta di libri nello spazio della Arion presente sulla nave.

Infine, tutti gli scrittori e gli altri protagonisti degli incontri sono saliti sul palco della Sala Cervantes per raccogliere gli applausi dei partecipanti alla Nave di libri per Barcellona. Un caloroso e sentito ringraziamento e vivo apprezzamento è andato in particolare all’ing. Sergio Auricchio, editore della rivista, che molto si è impegnato per il successo della crociera letteraria.

Da tutti una sola domanda: quando sarà organizzata la prossima Nave di libri?
La data è stata già fissata. La Nave dei Libri tornerà a Barcellona il 23 aprile 2011 per la Festa di San Giorgio. Il periodo del viaggio andrà a coincidere con le festività pasquali. Nei prossimi mesi verrà definito il programma!

La Nave dei Libri ha già un gruppo di fans su facebook

Le categorie della guida