Questo sito contribuisce alla audience di

Teatro della Cometa: a cena è servita la separazione

"A Cena con amici" di Donald Margulies, in scena al Teatro della Cometa fino al 6 febbraio 2011 nell'adattamento di Paolo Zuccari, è una bella commedia che si interroga sui legami affettivi, sulle certezze ed incertezze. La recensione


“A Cena Con amici”. La recensione
In scena al Teatro della Cometa fino al 6 febbraio 2011

A Cena con amici” di Donald Margulies, nell’adattamento di Paolo Zuccari, è una bella commedia che si interroga sui legami affettivi, sulle certezze ed incertezze. Sulle risposte che devono venire dalla coppia, sull’impatto delle decisioni traumatiche all’esterno. La separazione ha ripercussioni non solo sui figli, ma anche sugli amici.

La commedia è ben interpretata da Paolo Zuccari, Paolo Giovannucci, Antonella Attili, Elodie Treccani. Vede la crisi della coppia con la focale degli amici che sentono di avere, anche loro, perso qualcosa: la spensieratezza, la complicità amicale, un punto di riferimento esterno che avevano consolidato da tempo.

L’allestimento scenico è minimalista ma riesce, con il gioco delle luci, a intervallare, nella stessa scena, due cambiamenti e situazioni differenti.

Coinvolgente il flashback che ricostruisce un evento del passato, con il protagonista che ricorda quando fece incontrare, in vacanza al mare, i due amici che poi si innamorarono.

La crisi della coppia, si fa comprendere, non è solo un evento traumatico tra due persone. Ha un impatto anche all’esterno sugli amici che sono, a loro volta, coinvolti. Modifica un modus vivendi, costringe anche gli altri (gli amici) a scegliere, a prendere posizione.

C’è poi il problema che la coppia-altro, a sua volta, si pone in discussione. E si chiede se la crisi può investire anch’essa. I due che si separano trovano altre stabilità e certezze affettive, ponendo ancor più in difficoltà la coppia-altra che fino a prima si sentiva solida e sicura ma ora ha dubbi ed incertezze.

Va avviato un percorso di autanalisi per ritrovare all’interno della coppia-altra le risposte che non possono che venire da lì.

Claudio Costantino

Le categorie della guida