Questo sito contribuisce alla audience di

Nancy Brilli al Sistina si fa in sette

Nancy Brilli, a Il Sistina dal 15 febbraio al 6 marzo 2011, porta in scena “Sette”. 7 donne, sette figure femminili, sette vite, sette esperienze, sette monologhi come i sette peccati capitali. Uno spettacolo brillante per far ridere e riflettere


TEATRO IL SISTINA
Dal 15 febbraio al 6 marzo 2011

SETTE
da un’idea di Nancy Brilli e Claudio Pallottini

scritto da
Barbara Alberti, Iaia Fiastri,
Francesco Freyrie, Piergiorgio Paterlini,
Carla Signoris, Franca Valeri, Paolo Villaggio
Claudio Pallottini

con
Nancy Brilli

Dosto&Yevski
Musicomix Orchestra

regia
Marco Mattolini

Nancy Brilli, a Il Sistina dal 15 febbraio al 6 marzo 2011, porta in scena “Sette”. 7 donne, sette figure femminili, sette vite, sette esperienze, sette monologhi come i sette peccati capitali.

Uno sguardo divertito e divertente sulla vita moderna, sui suoi vizi, sulle sue paure e sulle sue nevrosi, per uno spettacolo tutto inedito, costruito intorno a una delle attrici più brave e più amate dei nostri palcoscenici.

A disegnare le sette figure di donne, altrettanti autori che siamo sicuri sapranno sorprendere gli spettatori (in ordine alfabetico): Barbara Alberti (lussuria), Iaia Fiastri (accidia), Francesco Freyrie (gola), Piergiorgio Paterlini (invidia), Carla Signoris (superbia), Franca Valeri (ira), Paolo Villaggio (avarizia). A Claudio Pallottini si deve il testo che “cuce” tutto lo spettacolo.

Accanto alla Brilli, sul palco, con la loro comicità assurda e stralunata, ci saranno i musicisti Dosto&Yevski e la Musicomix Orchestra.

Sottolinea il regista Marco Mattolini: “Chi l’ha detto che leggerezza e superficialità siano sinonimi, che il divertimento vero debba per forza andare a braccetto con la volgarità, che per catturare il pubblico sia necessario ricorrere alla banalità degli stereotipi televisivi?

Nasce così uno spettacolo per far ridere e far riflettere gli spettatori.

Mo. Me.

Le categorie della guida