Questo sito contribuisce alla audience di

Teatro Italia: Ennio Marchetto, trasformista della carta

Ennio Marchetto è al Teatro Italia dell’ 8 al 13 febbraio in “A qualcuno piace carta”. Come per i più grandi trasformisti, la forza dello spettacolo sta nella straordinaria velocità con cui muove i costumi, li apre, aggiunge particolari disegnati e parrucche di carta. Prendono vita così… Withney Huston, Tina Turner, Pavarotti, Mina, Patty Pravo, Liza Minelli e tanti altri

TEATRO ITALIA
dall’8 al 13 febbraio 2011

A QUALCUNO PIACE CARTA
di Ennio Marchetto e Sosthen Hennekam

con
Ennio Marchetto

Ennio Marchetto è un artista unico. In quasi vent’anni di carriera è stato alla ribalta dei palcoscenici più prestigiosi del mondo. Lo si vedrà ora al Teatro Italia dall’ 8 al 13 febbraio 2011 in “A qualcuno piace carta“.

Non è facile spiegare cosa esattamente succede durante un suo spettacolo. Ci sono dei costumi di carta che raffigurano grandi cantanti e grandi personaggi italiani e stranieri; dietro c’è lui, straordinario performer, a dar vita a questi costumi ripetendo movenze e tic di questi personaggi, rendendo tutto esilarante.

La forza dello spettacolo sta nella straordinaria velocità con cui Ennio Marchetto muove i costumi, li apre, aggiunge particolari disegnati e parrucche di carta.

Quelli di Withney Huston, Tina Turner, Pavarotti, Mina, Patty Pravo, Liza Minelli, Marylin Monroe, Lucio Dalla, Vasco Rossi, Madonna… sono solo alcuni dei 300 costumi a cui darà vita Marchetto in uno spettacolo che è una vera Babilonia di musica, teatro e creatività.

Mo. Me.strong>

Le categorie della guida