Questo sito contribuisce alla audience di

Argomenti correlati

prossimi 10 »
  • Teatro Quirino: rabbia implosiva nella casa opprimente

    "I pugni in tasca" in scena al Teatro Quirino fino al 13 febbraio 2011. Tutta la rappresentazione si svolge in una casa opprimente ed ossessiva, che è prigione, manicomio, cimitero. Ambra Angiolini e Pier Giorgio Bellocchio sono molto bravi e veritieri. Ambra non si risparmia neppure nei ruzzoloni (che sono veri e dolorosi). La recensione della prima

  • Teatro Quirino: nell'appartamento la partita a carte con la vita

    “L’appartamento”, in scena al Teatro Quirino fino al 30 gennaio 2011, è una commedia brillante, romantica, cinica e irriverente che vede protagonista un copioso cast capitanato dall’affiatatissima coppia formata da Massimo Dapporto e Benedicta Boccoli. La recensione della prima

  • Teatro Quirino: l'appartamento di Massimo Dapporto

    Dall'11 al 30 gennaio 2011 la brillante commedia americana “L’appartamento”, portata in scena da Massimo Dapporto e Benedicta Boccoli. Il protagonista lascia campo libero nel suo appartamento al mega direttore della sua azienda. Ma apprende, a malincuore, che la gentile accompagnatrice del capo è proprio la donna dei suoi sogni

  • Teatro Quirino: ritorna lo "scugnizzo" della canzone napoletana

    Lo show di Massimo Ranieri, al Teatro Quirino fino al 9 gennaio 2011, è più di un concerto. Il popolare artista partenopeo - da cantattore, ballerino, acrobata, ginnasta, istrione quale è - interpreta ogni brano con espressione e fisicità. La recensione della prima

  • Teatro Quirino: da Natale alla befana con Massimo Ranieri

    Torna al Quirino, dal 21 dicembre al 9 gennaio 2011, il grande show di Massimo Ranieri che ha raggiunto le 500 repliche e la quinta stagione consecutiva. In "Canto perché non so nuotare... da 500 repliche" propone anche una nuova canzone inedita

  • Teatro Quirino: il malato immaginario, un uomo solo con i suoi incubi

    "Il malato immaginario" al Teatro Quirino fino al 19 dicembre 2010: Argante (interpretato da Paolo Bonacelli), è un uomo ipocondriaco che si sottopone a cure continue, a clisteri, a pareri di tanti medici. La sua unica (e incurabile) malattia, in realtà, è la paura di morire, di soccombere. Amaramente divertente, ieri come oggi. La recensione della prima

  • Teatro Quirino: Paolo Bonacelli è il malato immaginario

    Al Teatro Quirino, dal 7 al 9 dicembre 2010, Paolo Bonacelli (nei panni dell’ipocondriaco Argante), affiancato da Patrizia Milani e Carlo Simoni porta in scena “Il malato immaginario“, l’ultimo grande capolavoro comico di Molière

  • Teatro Quirino: Luca De Filippo, tra bugie e cemento

    In scena fino al 5 dicembre una commedia di Eduardo del dopoguerra, "Le bugie con le gambe lunghe", interpretata da Luca De Filippo e la sua compagnia. Il dubbio pirandelliano: esiste la verità? Una colata di cemento si abbatte sulle coscienze. La recensione

  • Teatro Quirino: Luca De Filippo in un classico del teatro eduardiano

    Il popolare regista ed attore napoletano porta al Teatro Quirino di Roma (dal 16 novembre fino al 5 dicembre 2010) la commedia del padre Eduardo "Le bugie con le gambe lunghe". Il titolo della commedia rovescia il proverbio popolare: le bugie con le gambe corte sono quelle dei bambini mentre quelle con le gambe lunghe sono quelle - come affermò Eduardo - ''che tutti noi dobbiamo aiutare a camminare per non far cadere l’impalcatura della società”

  • Aria di festa al Teatro Quirino. Si festeggia il ritorno dell’operetta

    "La vedova allegra", un classico dell'operetta, ha riscosso calorosi applausi al suo esordio al Quirino. E' portata in scena da Corrado Abbati un vero cultore del genere. Allegria, spensieratezza, leggerezza pervadono il teatro. La recensione della prima

Le categorie della guida