Questo sito contribuisce alla audience di

"How about you" nei cinema USA

E’ uscito venerdì a New York uno dei non molti film a tema natalizio che sarà possibile vedere nelle sale americane questa stagione. Si tratta di “How About You“, film diretto da[...]

How about you - Il cast

E’ uscito venerdì a New York uno dei non molti film a tema natalizio che sarà possibile vedere nelle sale americane questa stagione.

Si tratta di “How About You“, film diretto da Anthony Byrne e adattato da Jean Pasley sulla base di un racconto breve di Maeve Binchy. La protagonista principale è la giovane attrice inglese Hayley Atwell, che ha esordito al cinema accanto a Colin Farrell e Ewan McGregor nel film di Woody Allen “Sogni e delitti”.

Il film racconta di Ellie (Hayley Atwell), una ragazza che viene incaricata da sua sorella maggiore Kate (Orla Brady), proprietaria di Woodlane, una casa di riposo in Irlanda, di badare durante il periodo natalizio a quattro anziani indisciplinati e burberi, che non sono tornati dalle loro famiglie per le feste.

I quattro, che durante il film si scoprirà hanno vissuto delle vite per niente convenzionali, sono così tremendi che i loro comportamenti hanno fatto andar via molti dei potenziali nuovi residenti dell’ospizio, tanto che l’esistenza stessa di Woodlane è a rischio.

Georgia Platts (Vanessa Redgrave), è una ex soubrette che porta sempre in testa un turbante e dà ordini su come preparare i Martini, dai quali è strettamente dipendente. Donald Vanston (Joss Ackland), è un giudice in pensione, vedovo e alcolizzato, che pretende che la colazione gli venga servita alle 5.30, due ore e mezza prima dell’orario stabilito. Heather e Hazel Nightingale (Brenda Fricker e Imelda Staunton), sono invece due sorelle, entrambe zitelle, che litigano in continuazione per vecchi problemi familiari.

L’inesperienza giovanile di Ellie la porta ad avere degli scontri con i quattro anziani scorbutici, finché non decide di abbandonare l’atteggiamento professionale e distaccato della sorella e di trattare tutti come se fossero una famiglia, per quanto bizzarra, costringendo ognuno a voler bene all’altro e ad apprezzare il periodo natalizio, perché è più ragionevole amare chi ci sta intorno, piuttosto che tormentarsi sui guai della vita.

Il trailer del film:

Le categorie della guida

Link correlati