Questo sito contribuisce alla audience di

La casa delle centomila luci

C’è un ragazzo di 24 anni in Inghilterra a cui non interessano gli appelli al risparmio energetico portati avanti da tante campagne di sensibilizzazione. Alex Goodhind non vuole che questo periodo[...]

La casa di Alex Goodhind

C’è un ragazzo di 24 anni in Inghilterra a cui non interessano gli appelli al risparmio energetico portati avanti da tante campagne di sensibilizzazione. Alex Goodhind non vuole che questo periodo di crisi rovini l’atmosfera del Natale e per il quattordicesimo anno consecutivo ha deciso di trasformare la sua casa a Melksham, nella contea del Wiltshire, in uno straordinario spettacolo di luci.

Più di 115.000 lampadine illuminano ogni giorno l’abitazione della famiglia Goodhind dal tramonto fino alle 10 di sera. Alex, che manco a dirlo di mestiere fa l’elettricista, ha impiegato settimane per predisporre, con l’aiuto dei vicini, tutte le luminarie sulla facciata, sul tetto e nel giardino della propria casa. Le luci consumano così tanta energia elettrica, che ha dovuto chiedere alla società elettrica locale di installare appositamente un nuovo sistema di cavi. Ogni anno l’intera struttura fa salire vertiginosamente la bolletta della luce. Se l’anno scorso la spesa aveva raggiunto le 700 sterline, quest’anno si prevede un incremento della bolletta fino a 1000 sterline, alle quali vanno aggiunte altre 3000 sterline spese a luglio per acquistare nuovi set di luci da aggiungere alle vecchie decorazioni.

Ma quella di Alex Goodhind non è solo una superficiale passione per gli addobbi. Ogni anno l’esibizione raccoglie migliaia di sterline grazie alle donazioni dei tanti visitatori che si recano ad ammirare lo spettacolare addobbo natalizio. I soldi vengono poi dati in beneficienza a una casa di cura della zona.

La casa di Alex Goodhind La casa di Alex Goodhind La casa di Alex Goodhind

La casa di Alex Goodhind La casa di Alex Goodhind

Le categorie della guida

Link correlati