Questo sito contribuisce alla audience di

Pubblicità e panettoni - Prima parte

Iniziamo oggi una carrellata attraverso gli spot televisivi più famosi andati in onda in passato durante il periodo natalizio. Partiamo visionando le pubblicità dei panettoni che si vendono di più[...]

Ba ba ba BauliIniziamo oggi una carrellata attraverso gli spot televisivi più famosi andati in onda in passato durante il periodo natalizio. Partiamo visionando le pubblicità dei panettoni che si vendono di più sotto Natale, grazie anche a campagne pubblicitarie che hanno fatto epoca e che sono rimaste nei cuori di quelli che allora erano bambini, come un caldo ricordo della propria infanzia.

Il primo spot che vogliamo farvi vedere risale al 1983 e pubblicizza il panettone Bistefani. Fu il primo, storico spot di una lunga e fortunata serie durata quasi vent’anni, che aveva come protagonisti il fornaio Carlo e il suo principale, il signor Bistefani. Nel finale il capo pronuncia la battuta “Ma chi sono io, Babbo Natale?” (tormentone entrato a far parte dei modi di dire popolari) e in quello stesso momento cappello rosso e barba bianca arrivano ad adornare il suo volto, trasformandolo in Babbo Natale.

Proseguiamo con uno spot della Melegatti del 1987, avente come testimonial Franca Valeri, la quale incontra per strada un Babbo Natale sfrattato. Caratteristica della Melegatti era quella di attirare i clienti attraverso un concorso che metteva in palio ricchi premi. Lo slogan recitava perciò “La fortuna lo sai con Melegatti è più dolce che mai”.

Passiamo ora a un altro spot rimasto nell’immaginario collettivo, quello della Bauli, azienda veronese che produce panettoni e pandori. La pubblicità è passata alla storia per la divertente canzoncina “Ba-ba-ba-Bauli” eseguita da un coro di bambini riuniti attorno a un pianoforte suonato da un signore barbuto e paffuto (che ricorda il buon Babbo Natale).

Un’atmosfera magica contraddistingue lo spot del 1993 del panettone Motta. In un paesino imbiancato dalla neve, un gruppo di ragazzini porta la luce del Natale in tutte le case, mentre in sottofondo si sente una dolce canzone. Alla fine una bimba pronuncia la frase “Adesso è Natale!”

Chiudiamo con uno spot più recente, del 2006, quello del Gran Nocciolato Maina, in cui i membri di un coro gospel, tutti vestiti da Babbo Natale, invitano le persone che camminano freneticamente per la città a prendersela con più calma cantando lo slogan “Piano piano… Buono buono”.

Le categorie della guida

Link correlati