Questo sito contribuisce alla audience di

Imparare tango a Buenos Aires

Inizio con un’ovvietà: di scuole di tango a Buenos Aires ce ne sono a bizzeffe. C’è solo l’imbarazzo della scelta, ma anche il rischio di prendersi delle ’sole’. La prima[...]

Inizio con un’ovvietà: di scuole di tango a Buenos Aires ce ne sono a bizzeffe. C’è solo l’imbarazzo della scelta, ma anche il rischio di prendersi delle ’sole’.

La prima cosa da tenere il considerazione è il livello da cui si parte, visto che chi inizia ha esigenze sicuramente diverse da ballerini intermedi o avanzati. In questo intervento cercheremo di centrare la nostra attenzione su chi è meno preparato, che magari ha scelto di di aggiungere al viaggio per turismo o di studio dello spagnolo anche un corso di tango, per comprendere alcuni aspetti della cultura argentina da un punto di vista privilegiato.

La prima e più conosciuta è la Scuola Argentina di Tango di Buenos Aires, la cui sede principale è ospitata nel Centro Culturale Borges all’interno della Galleria Pacifico, affascinante edificio di fine ottocento riconvertito in uno shopping center di lusso. La scuola offre lezioni per ogni tipo di ballerino, si può partecipare anche solo ad una classe o fare un abbonamento per frequentare più classi. Il fine settimana è normalmente dedicato a stage di approfondimento ed il livello richiesto generalmente è intermedio - avanzato. Il corpo docente è estremamente qualificato, spesso conosciuto a livello internazionale, l’atmosfera è informale e l’ambiente è gradevole.

Se pensate di passare un po’ di tempo in città e state cercando un’opzione al di fuori dei percorsi più turistici, una buona scuola è El Amague, di Manuel Gonzalez, presente al Festival di Tango Giovane 2007. La scuola offre classi per principianti ed intermedi in un’elegante aula di Callao, in zona Congresso mentre per gli alunni più preparati, le classi sono in zona San Telmo. Con il suo staff riesce a dedicare a ciascun allievo un’attenzione particolare e tanti consigli per migliorare. L’ambiente è informale ed è frequentata da un pubblico misto di argentini e stranieri.

Un’ultima indicazione è dedicata ad una scuola di tango, La Viruta, popolarissima tra gli stranieri più che per la scuola per le serate danzanti che organizza, sempre gremite di gente! La scuola comunque offre lezioni per tutti i livelli e, oltre al tango, si possono frequentare corsi di salsa ed altri balli. L’ambiente è amichevole anche se la quantità di gente che parla inglese qualche volta ti fa sentire in un’altra città.

Altre scuole di tango si possono trovare sul portale della città dove c’è un elenco di scuole e accademie ma anche la lista delle milonghe. In generale, le serate danzanti sono precedute sempre da qualche ora di lezione di gruppo ed è un buon modo per avvicinarsi a questo mondo.

Fonte: Travelblog