Questo sito contribuisce alla audience di

Le uova dai Persiani ad oggi.

L'uovo e’ il simbolo della vita e della rigenerazione ed e' presente in molte culture antiche. Dicono che i primi ad usare l’uovo come oggetto benaugurante siano stati i Persiani che festeggiavano l'arrivo della primavera con lo scambio di uova di gallina.

In Occidente questa usanza risale al 1176, quando il capo dell’Abbazia di St. Germain-des-Près dono’ a re Luigi VII appena rientrato a Parigi dalla II crociata prodotti delle sue terre, incluse uova in gran quantita’, poi distribuite al popolo.

Durante le festivita’ pasquali si usa decorare le uova . La Pasqua e’ la piu’ grande festa del calendario ortodosso russo. La creazione dell’uovo decorato non poteva non raggiungere i vertici piu’ alti in quelle terre.

E in Russia, Pasqua non e’ tale senza il rituale scambio dell’uovo. Il tipo d’uovo offerto varia moltissimo: il valore materiale dipende dalle risorse del donatore e dal destinatario del dono. Ma l’uovo di gallina decorato resta il piu’ popolar.

Tra le uova piu’ “preziose” ci sono quelle di Carl Faberge’, gioielliere dello zar di Russia, Alessandro III. Le sue uova erano incise sull’oro e tempestate di diamanti perfetti e decorate con lacche finissime. Le decorazioni erano ispirate a soggetti legati alla storia e alle vicende della casa imperiale.

Le tecniche di decorazione sono molteplici. Tra i siti che vi propongo in questa sezione troverete non solo quelli che mostrano uova decorate ma anche quelli che vi insegnano a farle. Potrete divertirvi ad abbellire le uova con il mosaico, con la tecnica delle murrine (in pasta sintetica), a pennello, con il decoupage e con altre tecniche piu’ o meno difficili.

Buon divertimento! E visitate i link della sezione “Uova decorate”.

Ultimi interventi

Vedi tutti