Questo sito contribuisce alla audience di

BIGIOTTERIA CON LE PASTE SINTETICHE

Uno dei materiali piu’ entusiasmanti per creare bigiotteria e’ la pasta sintetica. Questo prodotto si trova nei negozi di belle arti. In Italia sono in vendita soltanto tre prodotti (Fimo, Cernit e Creall therm) ma nel mondo potrete trovare altri prodotti simili. Per chi volesse fare dei lavori di bigiotteria come le collane, è importante prendere una certa pratica a modellare le perle con queste resine. Queste potranno essere piccole, grandi, tonde, ovali o di forme svariate.

Prendete il materiale e fate un salsicciotto che abbia lo stesso spessore in ogni suo punto. Tagliatelo in tanti segmenti uguali (mettete sotto il salsicciotto un foglio a quadretti come guida o usate un righello).

Ogni segmento diverrà una perla dopo esser stato rotolato tra le palme delle mani.

In seguito, per ottenere una perla liscia e levigatA cospargetela lievemente col talco e ripassante la perla tra le palme delle mani.

Per forare le perle prendetele tra il pollice e l’indice ed infilateci un ago, ruotandolo leggermente come se fosse una vite fino a forarla completamente.

Le paste sintetiche vanno cotte a temperature che variano dai 100 ai 130 gradi centigradi. Prima di cuocere il materiale consultate la sezione FAQ del sito http://www.italyclay.com

Per cuocere le perle infilatele in uno stecco da spiedino o in un filo d’alluminio o di ferro. Il foro avrà il diametro dello stecco utilizzato. Appoggiate ogni estremità dello stecco su di un piano rialzato, ed introducetele nel forno. Dopo circa una trentina di minuti le vostre perle saranno pronte. Lasciate raffreddare e infilatele in un filo.

Nella sezione bigiotteria troverete diverse pagine con spiegazioni per creare veri gioielli con le paste sintetiche.

Buon divertimento!

Ultimi interventi

Vedi tutti