Questo sito contribuisce alla audience di

MINIATURITALIA 2006-Sabato 11 – Domenica 12 Febbraio 2006

Cliccoecreo
 cliccoecreo dove vendere la creativita             http://www.cliccoecreo.it
Sito dove vendere le proprie creazioni, acquistare o semplicemente visitare gallerie di  progetti, tante idee e proposte per imparare . Chat e forum per conoscersi e, se sei su facebook, potrai partecipare al gruppo 'Gli amici di Cliccoecreo' e comunicare con tutti gli iscritti!


Anche quest’anno si rinnova l’appuntamento italiano con MINIATURITALIA, la Mostra-Mercato dedicata al mondo delle Miniature e delle Case di Bambola patrocinato dalla Regione Lombardia e il comunde di Milano. Per due giorni le sale dell’Hotel Michelangelo di Milano(Via Scarlatti 33), a due passi dalla stazione Centrale, tornano ad ospitare espositori provenienti da tutta Italia e da ogni parte del mondo con le loro mini-creazioni: bambole, dollshouse, mobili e arredamento dalle dimensioni lillipuziane. Ma anche tappezzerie e negozi, cibi ed abiti, oggettistica e composizioni a tema. Fino ad arrivare alle room-boxes e alle ambientazioni complete in scala (moderne e d’epoca).

Per collezionisti ed artigiani si rinnova così la possibilità di un confronto diretto, mentre per il pubblico si tratta certamente di un’occasione unica per curiosare in cerca di pezzi introvabili, per acquistare regali originali o arricchire la propria casa con soprammobili unici nel loro genere.

Tutto in miniatura, quindi, ma anche tutto “sulla” miniatura. Infatti, oltre alla possibilità di ammirare e poter acquistare le opere esposte, vengono riproposte iniziative come i workshop, i corsi e gli scambi che già nella scorsa edizione hanno riscosso l’interesse, non solo da parte degli addetti ai lavori, ma anche del pubblico.

In questa edizione non mancheranno dunque le curiosità per far trascorrere ai visitatori due giornate diverse, scoprendo tra gli oltre 100 tavoli della mostra le meraviglie di un intero mondo da tenere nel palmo di una mano. Non solo bambole: ci saranno anche le fedeli riproduzioni di oggetti in pelle (borse, valigie, beauty-case), di pezzi d’antiquariato (secrétaire, trumeau, salotti, poltrone e biblioteche), di cristalleria (bicchieri, vasellame, lampadari), tavole imbandite con ogni genere di cibi e dolciumi, ricostruzioni di intere attività commerciali e mini-lingérie, solo per fare alcuni esempi.

All’interno dell’esposizione ci sarà il consueto concorso a premi, con riconoscimenti per le migliori e più originali creazioni presenti alla Fiera. E non mancherà la sensibilità già dimostrata in passato: una “pesca” di beneficenza anche in questa edizione raccoglierà fondi da destinare all’attività di Telefono Azzurro - Rosa, i cui volontari stanno realizzando una struttura di accoglienza e terapia per bambini e donne vittime di violenze.

LA STORIA DI MINIATURITALIA:
La passione e l’hobby delle miniature in paesi europei come Spagna, Inghilterra, Francia e Olanda, gode da sempre di un seguito ben più diffuso che in Italia, e dunque di attenzioni maggiori anche sotto il profilo organizzativo. L’avvento di Internet ha permesso ai miniaturisti italiani di ritrovarsi e costituire, alle soglie del nuovo Millennio, le prime due associazioni (Admi e Minitaly-Aim) oltre ad una delle più seguite mailing-list del settore: Caseinminiatura. A partire dal 2000, grazie al mondo del web, le migliaia di appassionati italiani hanno così trovato punti di riferimento e contatti dai quali sono nate pregevoli iniziative. Ma fino allo scorso anno, mancava ancora un appuntamento ufficiale di richiamo internazionale. Collezionisti e professionisti del settore, che prima partecipavano a mostre e fiere organizzate all’estero, nel 2004 hanno accolto con grande entusiasmo l’idea di Sabrina De Arcangelo: realizzare una mostra mercato di livello internazionale qui, in Italia. Grazie al suo impegno e alla sua determinazione, con l’aiuto di un team affiatato quanto generoso, la prima edizione di Miniaturitalia è divenuta realtà nel febbraio del 2005. Una scommessa risultata vincente, con un successo di pubblico e di espositori che è andato ben oltre le aspettative: 1500 visitatori in due giorni, presenti 90 espositori provenienti da Italia, Francia, Spagna, Inghilterra, Germania, Belgio, Svizzera, Olanda, Svezia, Stati Uniti e Brasile. Numerose sono state le recensioni e gli apprezzamenti arrivati all’indomani anche dalla stampa estera. Un risultato più che soddisfacente che l’organizzazione vuole replicare, con l’appoggio e il sostegno dei mass-media, determinanti per far conoscere al grande pubblico questo importante ed unico appuntamento in Italia.

“Spero di poter contare anche quest’anno sul prezioso supporto di tutti i miniaturisti italiani, così come sui rinomati artisti stranieri - commenta la presidente Sabrina De Arcangelo – senza i quali questa fiera non si sarebbe potuta realizzare e che l’hanno resa così unica nel suo genere. Desidero anche ringraziare e rinnovare la fiducia agli organi di stampa e d’informazione, che hanno già contribuito a sostenere la nostra iniziativa in passato. Da parte nostra, continueremo a dedicare impegno e dedizione per rendere questa mostra sempre più accattivante e piacevole per il pubblico”.

La vetrina italiana sul mondo delle miniature torna dunque l’11 e 12 febbraio 2006.

(ulteriori informazioni sul sito www.miniaturitalia.it )

Ultimi interventi

Vedi tutti

Link correlati