Questo sito contribuisce alla audience di

Milano in semifinale

Bolzano cade ad Alleghe

Con tre turni d’anticipo i campioni in carica dei Milano Vipers guadagnano l’accesso alle semifinali scudetto grazie ad una schiacciante vittoria per 6-2 contro l’A&O Asiago. E’ un Milano decisamente diverso rispetto a quello visto nelle ultime uscite e di fronte si trova un avversario che non pare in grado di opporre resistenza. Così dopo 6 minuti e 32 secondi il tabellone segna già 3-0 per i milanesi, vanno in rete Lehtonen, il rientrante Tkaczuk e capitan Busillo. L’Asiago prova a rientrare in partita grazie al gol di Trevisani e alla prodezza di Topatigh, ma Savoia chiude il discorso con un gol su cui non si ha la certezza se il disco abbia superato la linea di porta. Nell’ultimo periodo Matteo Molteni e Chitarroni arrotondano il risultato fissandolo su un tennistico 6-2. Ora solo il Cortina, vittorioso 4-2 ad Alba di Canazei, può spodestare il Milano dal primo posto nel girone, ma i milanesi hanno già la certezza di giocare la prima gara di semifinale in casa.

Nel girone B, invece, si complica la vita del Bolzano la cui scalata verso il secondo posto viene bloccata da un’Alleghe che si impone per 4-1 e consolida il primato nel gruppo. Il Renon passa 6-2 a Brunico e sale a +3 dai biancorossi. Ora per il Bolzano il derby casalingo contro il Renon equivale ad un’ultima spiaggia, una sconfitta sancirebbe l’eliminazione e l’ennessima stagione fallimentare.

Ultimi interventi

Vedi tutti

Link correlati