Questo sito contribuisce alla audience di

Bolzano eliminato

Anche l'Asiago fuori dai giochi

Dopo quattro partite dei gironi dei quarti di finale i nomi delle quattro semifinaliste sono già ufficiali, gli ultimi due incontri serviranno solo a stabilire gli accoppiamenti. A giocarsi lo scudetto saranno quindi i campioni in carica dei Milano Vipers, i vicecampioni del Cortina e le sorpresa Alleghe e Renon, eliminate Bolzano ed Asiago.

 

Per i biancorossi si chiude l’ennesima stagione fallimentare, iniziata con proclami scudetto e conclusasi con un sesto posto in regular season seguita dall’eliminazione ai quarti. Ancora una volta la società guidata da Knoll si è dimostrata incapace di allestire una squadra competitiva, è parsa chiara la mancanza di un progetto su cui lavorare e gli ultimi acquisti di Pantelejvs e Gendrom, inutili e disperati tentativi di salvare una stagione ormai compromessa. Fatale al Bolzano la sconfitta casalinga per 4-1 nel derby con il Renon trascinato dal solito Rymsha autore di una doppietta. Ora sarà interessante vedere gli sviluppi che questa eliminazione causerà, visto che la pazienza dei tifosi biancorossi verso l’attuale dirigenza è ormai alla fine.

 

L’altra grande che ci lascia le penne è l’Asiago. I giallorossi negli ultimi anni avevano conquistato uno scudetto, due finali e due semifinali, non vederli tra i primi quattro quest’anno è dunque una novità. Così come per il Bolzano, anche la stagione dell’Asiago è stata tutt’altro che esaltante, un buon inizio campionato seguito da una crisi verticale che ha portato la squadra al quinto posto in classifica. Ieri contro il Cortina era indispensabile la vittoria per rimanere in corsa, invece, gli uomini di Martino dopo 35 minuti si trovano sotto per 3-0, solo allora spinti dall’orgoglio trovano la forza di rimontare e portarsi sul 3-3 per poi subire ad un secondo dalla fine il gol di Gordon a porta vuota che pone fine alla stagione asiaghese.

 

Per due grandi che tramontano, due sorprese illuminano il futuro dell’hockey italiano. Si tratta di Renon ed Alleghe che coronano un’ottima regular season con il passaggio alle semifinali. Per conoscere gli accoppiamenti sarà decisiva la prossima giornata che vede in programma gli scontri diretti Cortina-Milano ed Renon-Alleghe.

Ultimi interventi

Vedi tutti

Link correlati