Questo sito contribuisce alla audience di

La pianta del mese di Febbraio 2002

Cosa era

Edgworthia crisantha (od Edgworthia papyrifera)

"BOTTOM">
Pianta insolita appartenente alla famiglia delle Thymelaceae, raramente supera i 150 cm, tendendo piuttosto ad allargarsi. Decidua, si caratterizza per la sua abbondante, vistosa e profumatissima fioritura invernale (fine Gennaio/inizi di Febbraio), alla quale deve il suo nome (profuma di crisantemo). Originaria della Cina (Kiangsu), da essa in Oriente (ove è nota come Mitsumata) si produce una speciale carta, fatto da cui essa deriva il suffisso “papyrifera” in uno dei sinonimi con cui è conosciuta. Molto meglio del suo nome comune italiano, il “fiore del divorzio”. Anna Maria Cammarano chiede se nessuno di Noi conosce il motivo di questo nome.

Cresce sia al sole che in mezz’ombra e sopporta sufficientemente bene i nostri geli (ma non i geli più intensi), si adatta a tutti i tipi di suolo. La varietà tipo ha fiori sericei in boccio, giallo panna quando si aprono; esiste un’altra varieta a fiore giallo aranciato, molto più rara in coltivazione ed in commercio.

La hanno correttamente identificata:

Anna Maria Cammarano

Sandro K 1972

Gabriella Grazzani

Ugo Laneri