Questo sito contribuisce alla audience di

LA LIQUIDAMBAR

Albero dalla accesa colorazione autunnale

Nome botanico: Liquidambar styraciflua L.

Nome comune/volgare: Liquidambar o Storace

Caratteristiche ornamentali: Albero deciduo delle Hamamelidaceae nativo degli Stati Uniti orientali e dell’America centrale, dalle dimensioni finali medio-grandi (25-30m) si apprezza per la sua corteccia fortemente corrugata e per l’elegante fogliame; ma la sua caratteristica ornamentale principale è legata alla colorazione autunnale: in questa stagione, le foglie, poco prima di cadere, virano al giallo, all’arancio ed al rosso acceso, con tutta una gamma di sfumature intermedie

Esigenze climatiche: resistente al freddo alle nostre latitudini

Esigenze di terreno: preferisce terreni leggermente acidi ma si adatta a qualsiasi altro. Sopporta anche un modesta siccità (ricordare che le foglie “bruciate” dall’estate non assumeranno la tipica colorazione autunnale, ma finiranno di seccare, divenendo marroni e cadendo), la colorazione è accentuata da terreni ricchi e sopratutto freschi.

Esposizione: pieno solo o, se non disponibile di meglio, mezz’ombra (più accentuata l’ombra e generalmente meno intenso la colorazione autunnale)

Fioritura: il fiore è insignificante, un poco più interessante il frutto.