Questo sito contribuisce alla audience di

I FILODRAMMATICI DI MILANO

Interessante programma che presenta - tra l'altro - un lavoro di Cochi Ponzoni sulla figura di Gianni Brera.

U na ricca stagione di appunta- menti e un importante cambiamento.

Il Filodrammatici presenta un fitto calendario per la stagione 2003/04, dove
ai grandi classici della drammaturgia si alternano esordi curiosi di personaggi
televisivi o ritorni dal piccolo schermo al palcoscenico.

Ma oltre agli spettacoli, una grossa novità: il Filodrammatici si
trasforma in teatro stabile.

Ovvero, oltre ad ospitare pièces a vario titolo, disporrà di
una compagnia tutta sua, con l’obiettivo, come sostiene il responsabile
Emilio Russo, di «continuare la ricerca verso un teatro del presente
che sappia rinnovarsi e mettersi in discussione».

In attesa di vedere i frutti di questa svolta, ecco alcuni degli spettacoli
della prossima stagione.

Cochi Ponzoni  , dal 4 al 30 novembre, diventa «Gioann Brera»,
il maestro del giornalismo sportivo, di cui il comico fu personalmente amico.

Testo di Sabina Negri.

Bebo Storti smette i panni del Conte Uguccione, il lascivo aristocratico
divenuto famoso nella trasmissione «Mai Dire Gol» e, dal 27 gennaio
all’8 febbraio, si cimenta in «Come cucinarsi il marito»,
opera dell’inglese Debbie Istit. La «iena» Daniele Pellizzari
esordisce invece a teatro il 23 marzo con il classico «Ricorda con
Rabbia» di John Osborne.

Da segnalare infine «Terra di latte e miele»: dal 2 al 14 dicembre
la tragedia del conflitto israelo-palestinese visto da Manuela Dviri, collaboratrice
da Tel Aviv per il Corriere della Sera . Un lavoro che vedrà il ritorno
sulle scene di Ottavia Piccolo.

Ultimi interventi

Vedi tutti