Questo sito contribuisce alla audience di

Mondo Fanciullo

Mostra sanremese dedicata al grande illustratore Antonio Rubino, arricchita da conferenze ed eventi collaterali (16/04-29/05/2005)

Mondo Fanciullo
Museo Civico - Palazzo Borea D’Olmo, via G. Matteotti 143, Sanremo (IM)

16 aprile-29 maggio 2005
Orario: 9-12, 15-18, da martedì a sabato; 14,30-19,30, domenica

Ingresso libero. Info: 0184/531942

Si intitola Mondo fanciullo la mostra dedicata all’opera di Antonio Rubino che apre i battenti il 16 aprile - fino al 29 maggio - nelle sale del Museo Civico di Palazzo Borea D’Olmo. L’esposizione riguarda essenzialmente l’estro creativo dell’illustre cittadino sanremese rapportato al mondo e alla letteratura giovanile.
L’iniziativa fa capo all’A.R.A - Archivio Antonio Rubino - con la collaborazione della Fondazione Novaro di Genova. Promotore, l’Assessorato alla Cultura e al Servizio Museo del Comune di Sanremo. Si avvia così uno stretto rapporto di collaborazione con l’Archivio Rubino, destinato a dar vita ad una “Sala Rubino” nel Museo Civico, quale mostra permanente delle sue creazioni.
L’esposizione prevede una grande sala dedicata ai personaggi di Antonio Rubino, una eccezionale galleria di settanta tavole quadrettate d’epoca, disposte in ordine cronologico. Nelle diverse bacheche sono ordinati materiali a stampa e oggetti vari di rubiniana fattura o appartenenza. Si aggiunge l’allestimento a sorpresa della sala d’ingresso - cartelloni pubblicitari e oggettistica varia - affidato all’ereditata inventiva di Antonietta Cutini Rubino.
In occasione della mostra una pubblicazione che non si limita ad essere il catalogo dell’esposizione (156 pagine con riproduzione delle tavole a colori). Il volume è infatti un’analisi complessa e completa dell’opera di Rubino rapportata ai giovani lettori. A cura di Claudio Bertieri che firma il saggio- panoramica sui personaggi rubiniani. Seguono i saggi di Gianni Brunoro in relazione alla scuola, Corrado Farina in rapporto alla problematica “contemporanea” della guerra, Ernesto G. Laura in rapporto al mondo dello spettacolo. Pino Boero - docente universitario di letteratura giovanile - tratta in particolare di due volumi di Rubino rivolti ai ragazzi, Viperetta e Tic Tac. I testi di Federico Appel e Katia Pizzi affrontano l’accattivante tema del supposto e non verificato rapporto di Rubino con il movimento futurista.
Si è voluto ravvivare il periodo espositivo con incontri a tema, che si terranno nella stessa sede museale, sempre alle ore 17. Apre sabato 30 aprile Franco d’ Imporzano - sanremasco ed esperto conoscitore della vita e dell’opera di Rubino - con Su e giù per Rubinia, percorso biografico inframmezzato da una carrellata illustrata da diapositive.
Sabato 14 maggio giornata dedicata alla fiaba con Elena Pongiglione, illustratrice per ragazzi. Si presenta il libro edito da De Ferrari e da lei illustrato Tredici lune di Silvana De Riva, fiabe in buona parte liguri. Nella stessa occasione, verrà presentata la favola di Framura I tre gatti suonatori già da Pongiglione illustrata e ora riproposta in CD.
Sabato 28 maggio gran finale dedicato alla illustrazione per ragazzi con il maestro Lele Luzzati: ne verrà presentato l’ultimo libro Peter Pan a cura di Cristina Taverna, edito da Nuages, casa editrice d’arte milanese.
Domenica 29 maggio, chiusura con Pallonaria, grande festa a cura di Antonietta Cutini Rubino, con trasferta dal Museo al porto di Sanremo per il “volo” finale.

[CS]