Questo sito contribuisce alla audience di

Siamo come dei pulcini.

La finanza ha creato strutture organizzate dove far crescere i neoimprenditori e prepararli ad affrontare il libero mercato.

Gli imprenditori che aiutano gli altri a fare gli imprenditori, soldi che cercano idee, idee che cercano soldi.

Ma come è possibile tutto questo?Grazie agli”incubatori d’impresa”, strutture organizzate che mettono a disposizione delle iniziative imprendiotriali dei servizi comuni in grado di soddisfare esigenze concrete.
La gamma dei servizi offerti và dalla semplice segerteria con uso di telefono e fax, alla consulenza fiscale e amministrativa.
Tramite questo tipo di attività si dà la possibilità al potenziale imprenditore di concentrarsi sulla propria idea, con lo scopo di favorire il decollo dell’impresa.

La fase di decollo termina nel momento in cui l’impresa è riuscita ad irrobustirsi fino ad avere la forza per sopravvire con una struttura completamente autonoma.

Il tipo di attività descritto viene esercitato sia da strutture pubbliche che private, nel primo caso le opportunità sono soprattutto in ambito universitario e riguardano progetti legati alla ricerca.
Per il privato il discorso è un pò più complesso, perchè il fine ultimo dell’incubazione di solito è la quotazione in borsa o la vendita della società raggiunto un buono sviluppo, ma qui gli aiuti offerti sono senza dubbio maggiori, anzi molto spesso lo stesso incubatore diventa un socio.

I progetti che riscuotono maggior successo sono quelli legati alla tecnologia e all’innovazione, ma anche i settori trdizionali sono sotto la lente, quindi se avete un’idea proponetela!

Ultimi interventi

Vedi tutti