Questo sito contribuisce alla audience di

Legge 488: nuovi fondi per la Sicilia.

Saranno a disposizione di chi intraprende iniziative agvolabili in base alla legge 488/92 nei settori turismo, commercio e industria.

Una grande spinta per il rilancio delle attività imprenditoriali siciliane viene da questa dote di circa 950 miliardi previsti per chi nel 2001 intenderà usufruire delle agevolazioni ex lege 488/92.
I fondi provengono da fonti statali per 588,2 miliardi e da fonti comunitarie per 359,1 (riservati al solo bando per l’industria).A tutto ciò si aggiunge la legge regionale dello scorso anno, che contiene le norme per l’attuazione del POR 2000-2006 e per il “Riordino dei regimi di aiuto alle imprese”, legge che prevede anche aiuti regionali per lo “scorrimento” delle graduatorie nazionali della 488 a favore delle aziende siciliane ammesse ma non finanziate per carenza di fondi.
Nell’anno 2000, in Sicilia, sono state ammesse alle agevolazioni 789 domande, delle quali 683 riguardanti P.M.I.
Le iniziative agevolate comporteranno investimenti per 3.967, 8 miliardi, e riceveranno contributi per 1.351,6 miliardi.
Le aree maggioimente interessate saranno: Siracusa (804,7 miliardi di lire), Catania (728,6 miliardi) e Palermo (626 miliardi).

Ultimi interventi

Vedi tutti