Questo sito contribuisce alla audience di

La guida risponde

0 Vota

Insoddisfazione e lavoro

Domanda

Faccio il ragioniere dal 1990 e non so' cosa significhi essere soddisfatto sul lavoro dopo 12 anni e 1300 €. al mese, me ne sono andato da una ditta opprimente, per trovarne una uguale e a 1000 €., poi questa ha chiuso e adesso sono in una ditta di ceramiche (sempre come ragioniere) a 920 € al mese, vorrei sapere se ci sono tipi aziende che assumono part time anche 30 ore alla settimana, e quale pensi sia la miglior via per mettersi in proprio, con un impegno e un guadagno medio basso (6 ore al giorno, 700-900 € al mese??? (forse ho più bisogno di uno psichiatra che di un consulente del lavoro??) Amedeo (Lucca)

Risposta

Ciao Amedeo, capisco benissimo la tua situazione, l'unico che può aiutarti sei tu!!
Se il tuo lavoro non ti soddisfa cerca sempre altro, scrivi a tutti, cerca contatti con altre aziende, spostati!!!
Io stesso conosco realtà industriali che cercano persone di fiducia, spesso i compiti sono gravosi, ma commisurati alle soddisfazioni economiche.
Se il lavoro dipendente non ti soddisfa cerca un'attività che ti piace, valuta bene ciò che fai, e quando sei convinto vai!!!
Non ti demoralizzare, si lavora per vivere, non si vive solo per lavorare!!
Grazie per avermi scritto.
A presto, Davide.

ame*** - 17 anni e 8 mesi fa
Registrati per commentare