Questo sito contribuisce alla audience di

Cucina Indonesiana

Un piccolo viaggio nei mille sapori..

Cosa mangiano in Indonesia?

La prima cosa da sapere è come si dice ristorante in Indonesiano, Makan Rumah (casa dove si mangia), così almeno potete chiedere. Viste le proporzioni dell’arcipelago e le molteplici differenze etniche, la cucina indonesiana è molto diversa. Speziata e raffinata, varia quindi da isola a isola. Piatto tradizionale è il Nasi Goreng, riso bollito, passato in padella (fritto) con verdure, carne (manzo o pollo), pesce (gamberetti o granchio) e uova. A parte il famoso Nasi (riso), che accompagna gran parte dei piatti: non a caso Dewi Sri, protettrice di questo cereale, è una delle divinità più venerate e i colori delle varietà di riso balinesi (rosso, nero, bianco e giallo), sono ritenuti sacri, la cucina tipo rimane quella giavanese. I piatti forti della cucina giavanese sono il pollo fritto (ayam goreng), che prima viene fatto bollire con spezie e crema di cocco, il gudeg, che consiste nei frutti dell’albero del pane bolliti in crema di cocco e spezie serviti con pelle di bufalo bollita in salsa di peperoncino, pezzi di pollo, uova e sugo di carne. Ancora piatti tipici sono carpe alla griglia (ikan mas bakar), pollo alla griglia (ayam bakar), gamberi (udong pancet), calamari al barbecue (cumicumi bakar) e insalata con salsa di gamberi e peperoncino (lalap cobek).

Tra gli piatti altri troviamo ancora il riso con la carne oppure il curry o, ancora il pesce. Il “Soto”, un piatto piccante con carne e verdura; il “Bakmi goreng”, pasta cinese con granchi e uova; “IKan esam manis”, pesce in agrodolce e il “Satè”, degli spiedini di carne.

Giava orientale e Madura sono famose per le loro zuppe e i loro sate di pollo o montone ( spiedini di carne).

Sicuramente da provare i piatti di pesce, gamberi, calamari, cotti a vapore, alla griglia o fritti, o il babi guling ( maialino da latte arrosto), la capra giavanese, Sate o i taglierini cinesi. Particolare e molto piccante, la cucina Padang, ci sono diversi ristoranti Padang Raya che propongono questo tipo di cucina, sono circa 10/12 pietanze già pronte (quindi non avete problemi per ordinare) accompagnate da riso bollito.

Bali riesce a stupire e a intrigare i turisti anche dal punto di vista culinario: aromi cinesi, indiani e orientali si fondono e si intrecciano dando vita ad una cucina saporita e particolare.

Zenzero, peperoncini, noci di cocco, arachidi, aglio, zafferano, basilico, lime e molto altro ancora, vengono utilizzati in abbondanza per insaporire e dare colore alle pietanze.

Il pesce spesso è cucinato intero, avvolto da foglie di banana, sulla brace. Un’attenzione particolare meritano le specialità a base di curry: l’Indonesia è infatti uno dei più grandi produttori di questa miscela di spezie, speciale il granchio al curry.

Non bisogna dimenticare che Bali, con il suo clima tropicale, offre anche una vasta scelta di frutta: arance, mango, banane, licis, ananas, papaia possono essere colti direttamente dai numerosi alberi o gustati in un’ottima e rinfrescante insalata di frutta. Il pesce è in ogni caso una specialità servita ovunque: gamberi, granchi, aragoste.

Il piatto forte della zona di Manado è la carne di cane, stufata con peperoni e spezie, pipistrello e topo selvatico. Non temete, non avrete cane al posto di pollo, per loro queste pietanze sono speciali, e sono orgogliosi di potere cucinare per degli occidentali, quindi se vi porteranno del cane ve ne accorgerete.

Vi sono una marea di ristoranti a Manado, ognuno con una sua particolarità posso consigliarvi sicuramente per gli amanti del pesce il Bahari seafood (sul lungomare, in Jl. Sam Rutulangi, il Green Garden con la cucina a vista, ci sono anche un paio di ristoranti Padang Raya. Ottimo anche il ristorante dell’omonimo Albergo Sakura.

Ma non perdetevi i banchetti sul lungomare, o ai lati delle strade fanno delle cose strepitose. Insomma il motto per scoprire la vera Indonesia in cucina è provare, provare e ancora provare…

Ultimi interventi

Vedi tutti

Link correlati