Questo sito contribuisce alla audience di

Palangkaraya

Ottimo punto di partenza per visitare la provincia del Kalimantan Centrale, collegata tramite aereo al Taman Nasional Tanjung Puting, parco nazionale.

È la capitale della provincia del Kalimantan centrale e la sua importanza è dovuta al ruolo amministrativo che ricopre. La città non offre assolutamente nulla di interessante al turista, lo stesso Palazzo del Governatore, voluto da Sukarno con 8 porte e 17 finestre (per ricordare la data dell’indipendenza, 17/8) sembra un monumento alla retorica. Sono pochi i turisti che arrivano in città e per molti di essi Palangkaraya è soltanto una base di partenza per visitare le zone dell’interno.
A un paio di chilometri dalla città c’è il Museum Balanga, all’interno del quale sono esposti recipienti in terracotta e rame, nonché porcellane cinesi.

 

Il Taman Nasional Tanjung Puting occupa un’area di circa 300.000 ettari nella parte ovest della provincia. Il parco è importante per la flora (vi sono più di 5000 tipi diversi di piante), ma soprattutto per la fauna: al suo interno vivono orang utan (Pongo pygmaeus), scimmie, leopardi chiazzati, cervi, tori e molti esemplari di uccelli e rettili. Con una barca a remi, attraverso una foresta di casuarina, si arriva al mare, dove, su una bella spiaggia di sabbia bianca, talvolta vanno a depositare le uova le tartarughe marine. Il Tanjung Puting è raggiungibile da Pangkalan Bun sia via terra che per via fluviale. A Pangkalan Bun si può arrivare in aereo da Palangkaraya.

 

 

Ultimi interventi

Vedi tutti